Nuova ricetta medica con principio attivo

di Lucia Guglielmi Commenta

Il tutto in attesa che ci sia l’adeguamento dei software e, quindi, dei sistemi informatici finalizzati alla compilazione della ricetta online.

Per la nuova ricetta online, quella con l’applicazione delle norme relative al principio attivo, non ci sono deroghe di natura informatica. A farlo presente con un comunicato ufficiale giovedì scorso è stato il Ministero della Salute tenendo conto del fatto che magari ci sono medici prescrittori che per la trasmissione dei dati non hanno i sistemi informatici a posto.

Ebbene, al riguardo il Ministero, nel confermare l’assenza di deroghe, ha fatto presente come la ricetta con l’applicazione delle nuove norme sul principio attivo, a valere su patologie croniche rilevate per la prima volta, e su nuovi casi di patologie non croniche, vada nel caso compilata o al 100% manualmente, o parzialmente a seconda del tipo di software di cui i medici prescrittori dispongono.



NOVITA’ PRESCRIZIONE FARMACI SSN

Il tutto in attesa che ci sia l’adeguamento dei software e, quindi, dei sistemi informatici finalizzati alla compilazione della ricetta online. L’adeguamento dei software, ha riferito il Ministero della Salute con una nota, avverrà nell’arco dei prossimi due mesi a seguito di lavori di adeguamento già iniziati.

PREVENIRE I DISTURBI INVERNALI CON LA DIETA

Questo dopo appositi accordi tra la Sogei, il Ministero dell’economia e delle Finanze, cui è affidata la gestione del sistema della Tessera Sanitaria, l’Afia e proprio il Ministero della Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>