Mughetto (o candidosi orofaringea), 5 migliori rimedi naturali

di Cinzia Iannaccio

Lingua bianca? Afte in bocca? Potrebbe trattarsi di mughetto o per usare il termine medico di candidosi orofaringea. Si tratta di un’infezione da lievito provocata dal proliferare eccessivo del fungo Candida albicans (lo stesso che colpisce anche le parti intime) quando il sistema immunitario non riesce a mantenere uno stato di equilibrio. L’infezione porta a piccole lesioni bianco-crema, leggermente in rilievo, non necessariamente, ma spesso, abbinate a fastidio, dolore, arrossamento. Se non controllate possono diffondersi in tutto il cavo orale e provocare anche difficoltà di deglutizione. Può colpire chiunque, ma è particolarmente frequente in bambini e persone anziane a causa di un sistema immunitario più debole. Alcuni rimedi naturali possono essere utili per tenere il mughetto sotto controllo ed alleviare i sintomi.

mughetto rimedi naturali

 

 

1. Sale

E’ considerato tra i migliori rimedi naturali contro il mughetto, non solo per efficacia ma anche e soprattutto per il costo ridotto. Si possono fare sciacqui e gargarismi con sale diciolto in acqua calda oppure applicarlo localmente: si crea un ambiente inadatto al proliferare del fungo ed aiuta anche ad alleviare i sintomi rapidamente.

 

2. Probiotici

Probiotici o yogurt con fermenti attivi aiutano a riequilibrare i batteri buoni a livello intestinale oltre che del cavo orale. Ne andrebbero mangiate 2 o 3 tazze al giorno per circa 2 settimane per tenere a bada il mughetto, o volendo si può applicare anche direttamente sulla parte interessata e lasciarlo riposare per circa 10 minuti un paio di volte al giorno.

3. Olio di cocco

Aiuta ad eliminare l’infezione da Candida ed i suoi effetti: in uno studio scientifico pubblicato nel 2007 sul Journal of Medicinal si è evidenziato come questo olio naturale sia attivo contro diversi tipi di candida. Va applicato direttamente sulla parte interessata, almeno 2 volte al giorno per una settimana. Utile anche berne un cucchiaio ogni mattina a stomaco vuoto. Aiuta anche a mantenere una buona igiene orale (che comunque non può prescindere dalla cura del mughetto).

 

4. Aceto di mele

Uno studio pubblicato sul Journal of Prosthodontics nel 2014 ha dimostrato come l’aceto di mele abbia proprietà antifungine contro alcune specie di Candida. Inoltre ripristina il corretto livello di pH del cavo orale e rafforza il sistema immunitario. Per il suo utilizzo è opportuno realizzare una soluzione con acqua tiepida, mezzo cucchiaino di sale e due cucchiai di aceto di mele con cui fare risciacqui e gargarismi più volte al giorno.

 

5. Bicarbonato di sodio

E’ come il sale uno dei “rimedi della nonna” per eccellenza contro il mughetto: per sue caratteristiche basta una soluzione con il 5% di bicarbonato di sodio per eliminare l’infezione e ripristinare il PH ottimale del cavo orale: si deve mescolare con dell’acqua al fine di creare una pasta liscia da applicare in bocca sulle chiazze di mughetto e poi risciacquare il tutto previo un riposo di qualche minuto. Da fare 2 o 3 volte al dì.

 

 

Laddove questi o altri rimedi naturali non si dimostrino efficaci è opportuno rivolgersi al proprio medico curante per una terapia diversa e soprattutto una diagnosi più precisa.

 

Leggi anche:

 

 

 

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>