L’esercizio fisico non allevia i dolori mestruali

di Luca Bruno

L'esercizio fisico non aiuta ad alleviare i dolori durante il periodo mestruale, nonostante sia comunemente raccomandato.

dolore

L’esercizio fisico non aiuta ad alleviare i dolori durante il periodo mestruale, nonostante sia comunemente raccomandato.
Lo sostengono i ricercatori dell’Università di Birmingham, che hanno studiato un campione di 650 studentesse universitarie il 28% delle quali manifestava un dolore da moderato a grave durante il periodo mestruale.
Lo studio, pubblicato su BJOG (International Journal of Obstetrics and Gynaecology), sembra non aver rilevato alcun legame tra l’esercizio fisico e la riduzione del dolore.

Il sondaggio, che comprendeva ragazze dai 18 ai 25 ani, comprendeva una serie di domande, che andavano dall’età in cui era iniziato il ciclo, il periodo di questo, la presenza di problemi come endometriosi e fibromi e eventuali gravidanze.

Oltre a questi dati, il questionario investigava sulla quantità e qualità di esercizio fisico oltre che su altre questioni di vita in generale. Sono stati anche tenuti in considerazione l’etnia, il peso, l’abitudine al fumo e l’uso di pillole contraccettive.

Sia che si prendesse in considerazione il 72% delle ragazze che non manifestavano dolori durante il periodo mestruale, sia il restante 28% che invece aveva dolori da moderati a gravi, i ricercatori hanno verificato che la comune credenza che l’esercizio fisico allevi i dolori mestruali non ha statisticamente alcun fondamento.

Naturalmente, concludono i ricercatori, che l’esercizio fisico, svolto con moderazione sia salutare non è da mettere in discussione, ed anche se non ha utilità nell’alleviare i dolori è comunque un’attività che fa bene al fisico ed è altamente improbabile che sia dannoso.

Fonte BBCNews

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>