Tumore ai testicoli, sintomi

di Cinzia Iannaccio Commenta

Esistono dei sintomi specifici del tumore ai testicoli? E se si quali? Il tumore del testicolo -organo in cui si formano gli spermatozoi ed alcuni ormoni maschili- non è molto frequente e può essere di 2 diversi tipi a seconda delle cellule coinvolte: il seminoma (in genere si sviluppa dopo i 40 anni ed origina dalle cellule germinali, quelle degli spermatozoi) ed i non seminoma (tra cui i carcinomi embrionali, i coriocarcinomi, i teratomi e id tumori del sacco vitellino). La prognosi e le terapie cambiano a seconda dei casi, ma è certo che la diagnosi precoce è un’arma preziosa. Fondamentale è dunque saper riconoscere i sintomi, anche se-va detto- non sempre ci sono e quando presenti, non sono specifici, ma simili ad altre patologie, anche benigne. Ciò significa che occorre rivolgersi ad un medico quanto prima per effettuare una diagnosi precisa se si hanno i seguenti campanelli d’allarme).

tumore testicolo sintomi

 

Grumo o gonfiore del testicolo

Il più delle volte, il primo sintomo del tumore al testicolo è la presenza di un grumo o nodulo alla palpazione, oppure un suo rigonfiamento. Raramente queste situazioni sono accompagnate da dolore localizzato. Piuttosto si può avere un senso di pesantezza o dolore al basso addome, ma non sempre.

 

Crescita del seno o dolore al seno

In rari casi, i tumori a cellule germinali (seminoma) possono provocare anche questa sintomatologia. Ciò si verifica perché alcuni tipi di tumori a cellule germinali secernono alti livelli di un ormone chiamato gonadotropina corionica umana (HCG), che stimola lo sviluppo del seno. Alcuni tumori a cellule di Leydig invece possono secernere gli estrogeni (ormoni sessuali femminili), con conseguente crescita del seno o perdita del desiderio sessuale.

 

Pubertà precoce

Alcuni tumori del testicolo possono anche secernere alte quantità di androgeni (ormoni sessuali maschili) che non provocano sintomi di rilievo nell’adulto, ma che nei ragazzi possono causare segni di pubertà (come un abbassamento della voce e la crescita di peli sul viso e  sul corpo).

 

Infertilità

Anche questo può essere un segnale: talvolta a causa di questo problema si eseguono delle indagini diagnostiche e di imaging che evidenziano la presenza di un piccolo tumore al testicolo.

 

Sintomi tumore al testicolo in fase avanzata

Anche se il tumore al testicolo è diffuso ad altre parti del corpo molti uomini possono non manifestare sintomi. Per altri invece si possono avere i seguenti campanelli d’allarme:

  • Dolore alla schiena nella parte bassa (per la diffusione della malattia ai linfonodi)
  • Mancanza di respiro, dolore al petto o tosse ingiustificata (anche con sangue), per la sua eventuale diffusione ai polmoni
  • Dolore addominale (sia per l’ingrossamento dei linfonodi che per un eventuale coinvolgimento del fegato)
  • Mal di testa o stato confusionale (se arriva al cervello)

 

Non sempre è un tumore

Un certo numero di condizioni benigne può provocare sintomi simili a quelli del tumore al testicolo. Stiamo parlando ad esempio di lesioni o infiammazioni (orchite ed epididimite) che possono dar luogo a dolore e gonfiore. Solo un medico specialista -che va consultato- potrà stabilire la corretta diagnosi ed avviare alle cure del caso.

 

 

Leggi anche:

 

 

Foto e fonte: Cancer.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>