Rimedi naturali per i disturbi gastrointestinali

di Fabiana Commenta

Con l’arrivo dell’autunno si riaffacciano i disturbi gastrointestinali: com curarli con rimedi naturali

Aumenta sempre di più il numero delle persone che con il cambio di stagione e l’arrivo dell’autunno vengono colpite da disturbi gastrointestinali di vario genere. Gonfiore generale, stipsi, acidità, bruciore di stomaco, sono alcuni disturbi che possono essere associati o amplificati anche dalla metereopatia.

Se il nostro organismo ha necessità di riassestarsi in qualche modo con il calo delle temperature e la diminuzione delle ore di luce, è anche vero che disturbi del genere possono comparire durante tutto l’anno a causa di ritmi di vita frenetici, di alimentazione sregolata, dell’abuso di fumo o caffè e perfino dall’utilizzo di abiti troppo stretti in vita.

Secondo gli ultimi dati rilevati i disturbi intestinali colpiscono in media un italiano su quattro in questo periodo e le donne sono colpite il doppio rispetto agli uomini (25% contro 11%) con disturbi che tendono au aumentare con l’avanzare dell’età. Non è il caso di drammatizzare: prima di affidarsi alle cure mediche è possibile provare tutta una serie di rimedi di carattere naturale. Vediamo nel dettaglio quali.

Se soffrite di stipsi, bruciore e acidità di stomaco l’Aloe potrebbe fare al caso vostro visto che è particolarmente indicata per contrastare il gonfiore allo stomaco. Anche la Menta, dalle ottime proprietà depurative, è un ottimo rimedio per i disturbi gastrointestinali. In particolare l’olio essenziale menta ha attività antispasmodica. Anche il finocchio è indicato per le proprietà digestive, antispasmodiche gastriche ed intestinali e fra gli alimenti di stagione sono consigliati soprattutto i broccoli che possono aiutare ad eliminare disturbi digestivi.

 foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>