I rapporti di coppia a lungo termine sono salutari per la psiche

di Elena Botta Commenta

Sembra che una relazione di coppia duratura prevenga problemi mentali, a partire dalla depressione e ansia fino a problematiche più serie come attacchi di panico o tendenze suicide

coppia3

Sembra che una relazione di coppia duratura prevenga problemi mentali, a partire dalla depressione e ansia fino a problematiche più serie come attacchi di panico o tendenze suicide.
Abbiamo già parlato del fatto che il sesso aiuta a combattere le nevrosi che potrebbero nascere all’interno della coppia e oggi è stato dimostrato che una relazione duratura aiuta a prevenire problemi psicologici che possono sfociare in dipendenze.



Infatti si è dimostrato che le persone che vivono in coppia hanno una minore probabilità di incappare in problemi relativi all’abuso di droghe o al consumo eccessivo di alcol rispetto a coloro che sono single.
Questo perchè, secondo gli studiosi, ciò va ricercato nelle sicurezze che possono essere trasmesse dal partner, a partire da una stabilità economica e da un supporto emotivo stabile che si è consolidato nel corso degli anni.
E’ chiaro che questo non corrisponde a tutte le coppie del mondo ovviamente in quanto spesso i problemi che possono sfociare in una depressione, potrebbero essere causati da uno dei due partner.
Sicuramente il fatto di poter avere la certezza di poter contare su una persona vicina aiuta non poco a superare i problemi che magari possono presentarsi sul lavoro, ma soprattutto un rapporto lungo non provoca ansia da prestazione o paura dell’abbandono.
Le persone che vivono in coppia hanno una minore probabilità di incappare in problemi relativi all’abuso di droghe o al consumo eccessivo di alcol rispetto a coloro che sono single.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>