Lo yoga aiuta a migliorare le abitudini alimentari

di Luca Bruno Commenta

Praticare regolarmente lo yoga può contribuire ad un maggior controllo delle abitudini alimentari e quindi ad un approccio più salutare alla vita.

yoga

Praticare regolarmente lo yoga può contribuire ad un maggior controllo delle abitudini alimentari e quindi ad un approccio più salutare alla vita.
I risultati della ricerca condotta da ricercatori del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle, pubblicati sul Journal of the American Dietetic Association illustrano i dati di un’indagine condotta su più di 300 persone che frequentano nell’area di Seattle i centri ginnici, di yoga, e di fitness.

Secondo gli scienziati, lo yoga rende più consapevoli le persone riguardo al loro rapporto con il cibo, perchè aiuta le persone a concentrarsi, a migliorare la propria capacità di autoregolarsi.

Può per esempio essere molto efficace per evitare di mangiare più del dovuto anche se il cibo è buono, oppure contribuire all’astenersi dal cibo quando non si ha fame.

Una maggiore conoscenza di se, e la capacità di regolarsi sono anche importanti per riuscire a monitorare le calorie che si assumono, le porzioni di cibo, la sensazione di sazietà e per studiare la giusta dieta.

Anche se i ricercatori hanno verificato che i frequentatori degli impianti sportivi erano generalmente in forma, rispetto all’indice di massa corporea i praticanti di yoga risultavano avere parametri ancora migliori, 23,1 punti contro i 25,8 degli altri praticanti attività fisiche.

La speranza dei ricercatori è che questi risultati possano in futuro contribuire allo sviluppo di applicazioni cliniche che possano aiutare le persone ad un rapporto più sano ed equilibrato con il cibo e l’alimentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>