Le proprietà benefiche del timo

di Alessandro Bombardieri Commenta

Del timo vengono utilizzate le sommità fiorite e le foglie.

Il timo (Thymus vulgaris L.) è una pianta che cresce in tutta Europa, la quale contiene molte proprietà benefiche e terapeutiche. È un genere di piante appartenente alla famiglia delle Lamiaceae, il suo nome scientifico deriva dal greco forza, coraggio, che risveglierebbe in coloro che ne odorano il profumo balsamico.


Molto spesso questa pianta viene usata come spasmolitico delle vie respiratorie (bronchiti, laringiti, faringiti), sfruttandone la sua funzione espettorante, ma si utilizza anche per curare infezioni intestinali e urinarie, in casi di astenia fisica e psichica (spossatezza e mancanza di forze), per ridurre le difficoltà digestive, per contrastare il meteorismo, i parassiti intestinali e non solo…

PROPRIETÀ BENEFICHE MIRTILLO NERO

L’olio essenziale di Timo ha un’azione antibatterica e antifungina, è un ottimo stimolante per il sistema immunitario. Inoltre il timo viene anche utilizzato nel settore della cosmesi, in particolare la sua azione antisettica viene sfruttata per curare le pelli grasse. L’olio essenziale di questa pianta viene inoltre usato per realizzare trattamenti per capelli particolarmente grassi. Vengono pure creati dei preparati per le micosi e per contrastare le ipersudorazioni dei piedi. A quanto pare il timo è anche molto utile per combattere il mal di testa.

Del timo vengono utilizzate le sommità fiorite e le foglie, sia quelle fresche che quelle essiccate, ma questa pianta può anche essere utilizzata sotto forma di infuso oppure come condimento nelle pietanze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>