Nuova tecnica chirurgica per labbra piene e giovanili

di Luca Bruno Commenta

Un intervento chirurgico su segmenti del muscolo sternocleidomastoideo che corre lungo il lato del collo, e sul tessuto connettivo che lo ricopre.

labbra

Una nuova tecnica di chirurgia plastica per aumentare il volume delle labbra che non utilizza il collagene, ma l’opportuna modifica di alcuni muscoli del collo. E’ questa la ricerca compiuta da ricercatori del Centro di Chirurgia Estetica di Naples, in Florida, che riportano di aver portato a buon fine tale intervento su un campione di 25 pazienti.
L’intervento chirurgico può essere fatto parallelamente ad altri interventi di lifting, ed aiuta a ridare alle labbra il loro aspetto pieno e giovanile, contro i segni dell’età.

I risultati della ricerca, pubblicati sulla rivista Archives of Facial Plastic Surgery, sicuramente stimoleranno l’attenzione e la curiosità delle persone interessate agli interventi estetici, che fino ad oggi, a partire dall’inizio degli anni ’80, erano sottoposti ad iniezioni di collagene per ottenere labbra tumide e piene.

La nuova tecnica ha il vantaggio di essere efficace per un periodo di almeno due anni e prevede un intervento su segmenti del muscolo sternocleidomastoideo che corre lungo il lato del collo, e sul tessuto connettivo che lo ricopre.

Secondo i ricercatori si tratta di un’operazione semplice, con recupero veloce e poche complicazioni ed effetti collaterali.

L’intervento restituisce alle labbra in maniera integrale il loro aspetto naturale, e le loro funzioni senza l’utilizzo né di protesi ne di riempimenti artificiali.

Sebbene, concludono i ricercatori, è impossibile controllare del tutto i segni del tempo e dell’avanzamento dell’età, questa tecnica offre interessanti vantaggi, tra i quali la durata potenzialmente più lunga, per coloro che sono interessati a recuperare il loro aspetto giovanile con la chirurgia estetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>