Nuove tipologie di depressione

di Elena Botta

oggi sono riscontrati dei nuovi tipi di depressione mascherati da comportamenti sociali comuni

depressione

Esistono dei comportamenti dovuti a fenomeni sociali che non vengono considerati come delle patologie vere e delle malattie mentali ma solo come fattori di stress dovuti alla società attuale.
Tra questi sono annoverati il gioco d’azzardo, lo shopping compulsivo e l’utilizzo sfrenato del web.
La mania di acquistare smoderatamente oggetti o vestiti di cui non se ne ha necessità o mascherarsi dietro personalità fittizie sul web (di cui Facebook ne è l’esempio lampante), sono delle patologie che nascondono non soltanto dei problemi relazionali, ma anche una forte depressione e un forte stress e come tali vanno curate.



E’ importante quindi che i medici facciano fronte a queste nuove malattie e le curino nel modo più appropriato possibile e non sottovalutando il problema perchè non produce comportamenti pericolosi o antisociali.
Vi è quindi la necessità di implementare la collaborazione tra psichiatri e altri specialisti quali oncologi, cardiologi per iurscire a far fronte al problema della comorbidità ossia alla compresenza di più sintomi diversi che però fanno parte della stessa malattia mentale.
La depressione sta aumentando in modo esponenziale e si prevede che entro il 2020 diventerà la seconda disabilità nel mondo dopo le patologie cardiache.
E’ importante quindi riuscire a riconoscere in queste manie, che all’apparenza possono sembrare innocue, delle cause più profonde che possono trasformarsi in una depressione molto più accentuata e difficile da curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>