Traumi da sport invernali, come prevenirli

di Elena Botta Commenta

La stagione sciistica è ormai alle porte, viste le prime nevicate ed i primi freddi di questo periodo e l'allarme è per i traumi dovuti ad incidenti sulla neve.

snowboard

La stagione sciistica è ormai alle porte, viste le prime nevicate ed i primi freddi di questo periodo e l’allarme è per i traumi dovuti ad incidenti sulla neve.
Molti infatti sono i traumi cranici o le lesioni al midollo spinale dovuti alle cadute con gli sci o lo snowboard,che potrebbero essere evitati grazie all’aiuto di piccoli accorgimenti.
Analizzando gli studi effettuati tra il 1990 ed il 2004 riguardanti questi tipi di trauma, si è visto che emergono risultati comuni.
L’incidenza di lesioni a carico del sistema nervoso centrale è in aumento a causa di vari fattori comuni come l’eccessiva velocità permessa dalle moderne attrezzature, le acrobazie ed i salti sulla neve, le piste artificiali con avvallamenti e dossi ed è soprattutto riscontrata in chi pratica snowboard.



Infatti l’incidenza tra traumi cranici e lesioni al midollo è circa sei volte più alta rispetto allo sci classico.
In più l’età media dei feriti nello snowboard è inferiore rispetto allo sci, infatti la maggior parte degli incidenti vede coinvolta una fascia dietà inferiore ai 22 anni mentre per lo sci si alza fino ai 35.
Il trauma cranico è la causa di morte più elevata tra chi pratica gli sport invernali e sono responsabili del 67% degli incidenti mortali che coinvolgono i bambini.
Da studi effettuati si evince che l’uso del casco permette di salvarsi la vita in una percentuale che va dal 30 al 60% e senza provocare danni al collo.
In Italia l’usi del caso è obbligatorio per legge per i ragazzi di età inferiore ai 14 anni dal 2004 ed esiste un sistema di sorveglianza degli infortuni del Reparto Ambiente e Traumi dell’Istituto Superiore della Sanità.
Quindi è molto importante indossare il casco per prevenire dei danni che potebbero essere fatali o compromettere la mobilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>