Saltare la colazione aumenta il rischio di malattie cardiache

di Alessandro Bombardieri Commenta

Buntes Frühstück mit Cappuccino

È risaputo che saltare la prima colazione non fa bene al nostro corpo, ma in tal senso arrivano i risultati di una nuova ricerca effettuata dai ricercatori della Harvard School of Public Health.


Come ribadito dagli scienziati, non fare la colazione al mattino è una cattiva abitudine. Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Circulation gli uomini che saltano la colazione hanno un rischio del 27% maggiore di sviluppare una malattia coronarica rispetto agli uomini che invece fanno la prima colazione.

I risultati di questa ricerca si basano su studi condotti dal 1992 al 2008 su ben 27mila soggetti di sesso maschile di età compresa tra i 45 e gli 82 anni. La ricerca ha puntato soprattutto sullo stile di vita, l’alimentazione e le sue conseguenze sulla salute. La ricerca ha mostrato un maggiore rischio cardiologico per chi saltava il pasto più importante della giornata. È stato rilevato un maggiore rischio di mortalità per insufficienza coronarica tra chi non era solito mangiare al mattino appena svegli.

CONSIGLI PRIMA COLAZIONE

Nel periodo di 16 anni della ricerca sono stati diagnosticati 1.527 casi di eventi coronarici, e questa è senz’altro una conferma del fatto che le abitudini alimentari si riflettono anche sulla salute delle persone. Come prevedibile, il Leah E. Cahill e colleghi hanno affermato che non è assolutamente benefico saltare la prima colazione, soprattutto per i maschi, che a quanto pare sono più soggetti alle malattie coronariche rispetto alle femmine.

Questo ennesimo studio conferma che la prima colazione è un pasto molto importante della giornata, se non addirittura il più importante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>