Proprietà curative della camomilla

di Alessandro Bombardieri Commenta

Ecco le tantissime proprietà della camomilla.

Tanti disturbi vengono curati in modo naturale con la camomilla, di cui possono essere usati i fiori per realizzare infusi con un grande potere sedativo, non a caso è molto consigliata per far rilassare i bambini alla sera prima di andare a dormire.

In particolare la camomilla ha delle proprietà antispasmodiche, infatti grazie ai flavonoidi ed alle cumarine presenti al suo interno porta al rilassamento dei muscoli. Proprio per queste sue proprietà la camomilla è utilizzata in molti casi di stress e affaticamento, per rilassare sia dal punto di vista fisico che mentale.


La camomilla può essere utilizzata anche in casi di crampi intestinali ma anche in casi di cattiva digestione, sindrome dell’intestino irritabile, dolori mestruali e spasmi muscolari. Sotto forma di tisana la camomilla può aiutare anche ad eliminare i gas intestinali. Inoltre questo fiore ha anche proprietà antinfiammatorie non a caso viene utilizzata quale rimedio naturale lenitivo e calmante in caso di irritazione dei tessuti interni ed esterni. Si utilizza anche per la congiuntivite, oppure in impacchi per dermatiti, riniti, ferite, irritazioni del cavo orale, riniti ecc. Le proprietà antidolorifiche possono essere sfruttate in casi di mal di testa, sciatica, mal di schiena, dolore alla cervicale grazie agli acidi organici e ai lattoni presenti al suo interno.

CAMOMILLA PER PREVENIRE IL DIABETE

Per assumere la camomilla si può ricorrere alla tisana, mettendo un cucchiaio di fiori di camomilla in infusione in acqua calda per cinque minuti, oppure sotto forma di impacchi, realizzabili imbevendo una garza sterile nell’infuso. I gargarismi sono consigliati per le infiammazioni del cavo orale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>