Papilloma virus pericoloso anche per i ragazzi under 20

di Fabiana Commenta

Il papilloma virus colpisce anche i ragazzi under 20. L'importanza della prevenzione

papillomaContrariamente a quando si crede, il papilloma virus (Hpv) può colpire non solo le ragazze, ma anche i ragazzi, soprattutto al di sotto dei 20 anni.

 

È da sfatate la convinzione che l’Hpv colpisca soltanto le donne: Susanna Esposito, presidente della Società Italiana di Infettivologia Pediatrica (Sitp), spiega che il 50% degli uomini, e quindi 1 su 2, potrebbe contrarre un’infezione.

A confermarlo anche il fatto che il Dna del virus Hpv tipo 16 è stato già identificato nelle mucose dei genitali e sulla cute di soggetti maschili, tanto che alcuni Paesi (Stati Uniti, Canada e Australia) hanno cominciato a muoversi per la campagna di vaccinazione al maschile contro l’Hpv.

Il papilloma virus si riscontra generalmente intorno all’età di 20 anni, in coincidenza dell’inizio dell’attività sessuale e i dati ricordano che almeno una volta nella vita almeno l’80% delle ragazze lo contrae: viene trasmesso per via sessuale (anche in rapporti non completi) e il più delle volte è asintomatico e innocuo. Alcuni tipi di Papilloma virus, i numeri “16” e “18”, sono però pericolosi per le donne perché sono considerati i maggiori responsabili dello sviluppo di tumori maligni alla cervice e al collo dell’utero (in donne di età compresa fra i 15 e i 44 anni) il secondo tumore più frequente dopo il carcinoma alla mammella.

Ogni anno, solo in Italia vengono diagnosticati circa 3.500 nuovi casi di persone contagiate da Papillomavirus umano, e il numero dei maschi contagiati è in continuo aumento.

 

SINTOMI PAPILLOMA VIRUS

 

La prevenzione è indispensabile e l’uso corretto del preservativo è il modo migliore per evitare la trasmissione del Papilloma virus da individuo a individuo. Negli uomini il papilloma può causare conseguenze anche a livello cutaneo provocando verruche genitali o condilomi che si presentano entro sei mesi dall’avvenuto contagio. I condilomi non sono pericolosi, ma fastidiosi e vanno curati con farmaci ad uso topico.

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE E RACCOMANDATE IN ITALIA

Per evitare la diffusione del virus l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato la campagna di vaccinazione anti-HPV precoce fra i pre-adolescenti (di età compresa tra gli 11 e i 12 anni): è il momento migliore perché la risposta immunitaria è più alta, ma purtroppo in Italia la campagna di vaccinazione non copre adeguatamente tutte le zone del Paese.  

 

 

 

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>