Dieta 5/2 per dimagrire velocemente

di Alessandro Bombardieri 1

È partita dalla Gran Bretagna ed ora sta spopolando anche negli Stati Uniti. Stiamo parlando della dieta 5/2, ideata e testata personalmente da Michael Mosley, giornalista della BBC esperto di salute, che ora ha esportato la sua dieta anche oltreoceano grazie al libro scritto insieme alla collega Mimi Spencer.


Il libro si chiama The Fast Diet, e dopo essere stato il più venduto su Amazon UK, ora sta avendo un enorme successo anche negli USA, anche se il National Health Service inglese ha pubblicato sul proprio sito ufficiale una dichiarazione in cui sostiene che non esistono valide prove scientifiche alla base della teoria proposta dalla dieta 5/2.

DIETA CONTRO PRESSIONE ALTA

La dieta 5/2, come lascia pensare anche il nome stesso, è basata su un concetto molto semplice, che permette di abbuffarsi per 5 giorni alla settimana e quindi di tirare la cinghia per gli altri due. Per 5 giorni su 7 è permesso mangiare ciò che si vuole, però nelle altre 2 giornate bisogna assumere pochissime calorie: 500 per le donne e 600 per gli uomini, da suddividere tra colazione e cena.

Questa particolare dieta può essere seguita solo per 5 settimane, in questo lasso di tempo il metabolismo del corpo accelererebbe portando ad un maggior consumo di grassi. Mosley ha affermato che lui stesso ha perso 6.5 kg in questo modo, senza accusare nessun effetto collaterale. Gli esperti tuttavia rimangono molto preoccupati, perchè già dal secondo giorno di digiuno l’organismo inizia a produrre corpi chetonici, dell molecole che vanno a portare effetti negativi su fegato, globuli rossi e cervello.

Commenti (1)

  1. Ho preso la Sibutramina 15 per circa 5 mesi. Effetti di dimagrimento garantiti perché dà una sensazione di sazietà. . tutto OK mangiare quasi come I n è più affamato. Attualmente pesavo 66 kg invece di 80. Ho acquistato queste capsule su un buon sito online http://www.allgenericmeds.biz bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>