Inquinamento atmosferico vicino alle scuole fattore di rischio per l’asma

di Luca Bruno

L'inquinamento atmosferico provocato da strade ad alta densità di circolazione aumenta il rischio di asma nei bambini che frequentano le scuole vicine.

scuola

L’inquinamento atmosferico provocato da strade ad alta densità di circolazione aumenta il rischio di asma nei bambini che frequentano le scuole vicine.

E’ questo il risultato di uno studio condotto nella California del Sud, dove i ricercatori hanno evidenziato come i bambini che frequentano istituti scolastici siti in prossimità di grande arterie di traffico sono sensibili al rischio di asma per il 45% in più.
I ricercatori, della Keck School of Medicine presso l’Università della California del Sud ribadiscono, a margine dello studio, pubblicato di recente sulla rivista Environmental Health Perspectives, che l’esposizione all’inquinamento atmosferico nei luoghi dove i bambini trascorrono il loro tempo, al di fuori delle mura domestiche, sono un evidente fattore di rischio per l’asma.

Lo studio ha preso il via su una ricerca svolta in precedenza, su asili e scuole elementari, che non aveva riscontrato bambini con l’asma.

Nel follow up costituito dal prosieguo di quella ricerca, durato per tre anni, e per il quale si sono raccolti anche i dati riguardanti i livelli di inquinamento ambientale, i casi di asma sviluppati sono stati di 120 su 2.497 studenti presi in considerazione.

Sono micro-ambienti, concludono i ricercatori, in cui il bambino trascorre molto del suo tempo, e che possono incidere negativamente sulla sua salute.

Sarebbe indispensabile dunque che le autorità governative e sanitarie attuassero politiche di riduzione del rischio che potrebbero contribuire a ridurre l’impatto dell’inquinamento sulla salute dei bambini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>