Pipì a letto anche da grandi, è allarme

di Sveva Commenta

Fare la pipì a letto è purtroppo condizione frequente anche nei bambini grandi, dai 5 ai 14 anni. Ma in Italia ancora questo disturbo viene sottovalutato, pensando si tratti di qualcosa di passeggero che non vale dunque la pena affrontare con serietà. E i pediatri lanciano l’allarme: è importante intervenire subito per una corretta risoluzione del problema.

Maria Laura Chiozza, urologa pediatra del Dipartimento di Pediatria all’Università di Padova, ha sottolineato:

Un dato preoccupante è che da studi recenti risulta che il 60% dei bambini con enuresi non viene sottoposto a visita pediatrica, il che significa che oltre 700 mila non sono presi in carico per il loro problema

Di enuresi notturna soffre il 10-20% di bambini di 5 anni, il 5-10% a 10 anni e il 3% tra i 15 e i 20 anni. Si tratta dunque di un disturbo che non riguarda solo i bimbi nei primi di anni di età ma anche quelli più grandi e anche gli adulti.

Ti potrebbe interessare anche:

Fare pipì in piscina, i rischi sulla salute

Cistite, 4 sintomi più comuni

Photo | Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>