Una grande banca dati per curare il cancro

di Alessandro Bombardieri 1

Arriva dall’America la notizia di un importante progetto legato alla cura del cancro: è stata realizzata una enorme banca dati per raccogliere i casi di centinaia di migliaia di malati di cancro, che includa sia i risultati delle cure tradizionali sia di quelle meno convenzionali.


Tutte le informazioni salvate in questo enorme sito saranno a disposizione degli oncologi di ogni parte del mondo, in tempo reale. Ad avviare il progetto è stata l’American society of clinical oncology (Asco), ossia la società scientifica dell’oncologia americana. La banca dati principale sarà consultabile solamente dai medici ma sarà presente anche una sezione dedicata ai pazienti, dove potranno porre domande oppure riportare le proprie esperienze.

A presentare i dettagli del progetto Big data for cancer treatment era presente anche il presidente di Asco, Sandra Swain, senologa al Medstar Washington hospital center di Washington. Come dichiarato durante l’evento di presentazione, l’obiettivo è sfruttare la potenza del web per migliorare ricerca e assistenza ai malati.

SAR CELLULARI CLASSIFICA

Il nome ufficiale del progetto è CancerLinQ, includerà tutti i dati che ogni medico di solito raccoglie sui pazienti, come età, sesso, farmaci per altre malattie, diagnosi, trattamento e percorso fino al controllo della malattia, miglioramenti, comparsa di metastasi, stabilizzazione, guarigione e data del decesso nei casi peggiori.

Ogni anno viene diagnosticato il cancro a circa 1,6 milioni di americani, ma in oltre il 95% dei casi i dettagli dei loro trattamenti restano segreti. Sarebbe troppo costoso uniformare i sistemi di archiviazione adoperati dai vari ospedali, proprio da questo è nata l’idea di una nuova grande banca dati online.

Commenti (1)

  1. operato di carcinoma polmonare mi potrebbe essere di aiuto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>