Integratori multivitaminici inutili per cancro al colon

di Elena Botta Commenta

I pazienti con il cancro al colon che uilizzano gli integratori multivitaminici come cura durante e dopo la chemioterapia non riducono il rischio del riformarsi del tumore o il rischio di morte

ColonCancer

Il carcinoma del colon retto rappresenta una delle più frequenti cause di morte per neoplasia nei paesi occidentali. La sua incidenza è in aumento in tutto il mondo ed in Europa vengono diagnosticati ogni anno 200.000 casi.
Tale neoplasia è rara prima dei 40 anni, presentandosi più frequentemente intorno ai 60 anni.

I pazienti con il cancro al colon che uilizzano gli integratori multivitaminici come cura durante e dopo la chemioterapia non riducono il rischio del riformarsi del tumore o il rischio di morte, questo secondo i recenti studi dei ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute.

In uno studio effettuato su pazienti con il tumore al colon al terzo stadio, caratterizzato come un cancro in una vasta area dell’intestino con la presenza di molte cellule tumorali vicino ai linfonodi, i ricercatori hanno visto che le cure con gli integratori multivitaminici non producono nè effetti benefici nè effetti nocivi.
Queste ultime scoperte vengono riportate on line sul Journal of Clinical Oncology ma presto verrà edito un libro.

Kimmie Ng, oncologo gastrointestinale al Dana-Faber Cancer Institute dice che nonostante ci siano studi contrastanti sull’ efficacia di ridurre il tumore e quindi anche il rischio di morte, gli studi suggeriscono che il 30% degli americani fa uso di integratori multivitaminici per prevenire e curare disturbi cronici e che tra i pazienti guariti dal cancro una percentuale molto alta usa gli integratori.
Questi studi derivano in parte dal National Cancer Institute e in parte dalla American Society of Clinical Oncology Young Investigator Award.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>