Il cancro è un fungo secondo Simoncini

di admin Commenta

Il bicarbonato di sodio (NaHCO3) è la sostanza più potente contro i funghi i quali non riescono ad adattarsi ad un sale perchè non è una sostanza complessa..

Purtroppo il cancro è considerata la malattia del secolo dalla quale si può guarire anche se con molta difficoltà. Secondo importanti medici oncologi il modo migliore per non morire di cancro consiste in una adeguata prevenzione seguita da una ricca diagnosi.

Per prevenzione si intende una vita sana, ovvero praticare attività fisica non a livello agonistico, mangiare sano evitando quindi la carne, cibi grassi e alcool, non fumare, mangiare tanta frutta e verdura, dormire 7-8 ore per notte senza rumori di sottofondo, e molto altro che è forse inutile elencare.


Per diagnosi invece si intende una serie di controlli che sono doverosi fare in base al tipo di attività che uno svolge, al tipo di vita che una persona affronta, all’età e al sesso. A livello statistico si è visto che alcuni tipi di tumore si sviluppano soprattutto sulle donne o sugli uomini, in gioventù o in tarda età..insomma unire il vivere bene e la diagnosi preventiva può aiutare molto per non morire di cancro. In passato abbiamo avuto modo di scoprire alcune tecniche più o meno scientifiche che permettono di sconfiggere il cancro come ad esempio tramite la somministrazione di Escozul. Un medico oncologo di nome Tullio Simoncini ha scoperto che il cancro è in realtà un forma particolare di fungo e che quindi va curata con il bicarbonato di sodio, ovvero un potente antimicotico. Non sappiamo se la cura funziona o no, ma per noi è interessante informare il paziente su ogni scoperta scientifica.

CANDIDA ALBICANS
Secondo l’oncologo italiano il cancro non è una derivazione genetica bensì una derivazione della candida albicans ovvero un fungo che purtroppo risulta essere sottovalutato creando così una importante epidemia mondiale. Simoncini ha scoperto che tutti i tumori si comportano in modo simile e sono nella maggioranza aventi un aspetto di colore bianco.

La candida non è una novità per il mondo scientifico, ma la medicina allopatica ha sempre affermato che la presenza della candida fosse solo una conseguenza al tumore, Simoncini afferma invece che sia proprio la candida a formare il tumore. La candida è un fungo molto comune nel corpo umano al punto che molte donne si trovano costrette a combattere questo fungo nelle proprie zone intime proprio per la presenza di una temperatura e una umidità adeguata allo sviluppo di questo tipo di colonie.

Quando il sistema immunitario viene ridotto per qualche motivo, le colonie di funghi possono aumentare e prendere il sopravvento sull’intero corpo. Secondo Simoncini quello che noi chiamiamo tumore altro non è che una reazione del nostro corpo all’invasione di una colonia di funghi di candida albicans. La metastasi invece è una nuova colonia figlia della colonia primaria che ha preso il percorso del flusso sanguigno per arrivare ad attaccare un luogo idoneo approfittando del corpo debilitato.

BICARBONATO DI SODIO
Il bicarbonato di sodio (NaHCO3) è la sostanza più potente contro i funghi i quali non riescono ad adattarsi ad un sale perchè non è una sostanza complessa. Simoncini ha proposto quindi una cura contro il cancro a base di bicarbonato di sodio puro che viene iniettato in soluzione nella parte più vicina al tumore. Questa cura però risulta essere poco efficace in corrispondenza delle parti ossee perchè poco irrorate di sangue e quindi difficilmente raggiungibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>