I separati sopravvivono meno a lungo ai tumori rispetto a vedovi e sposati

di Luca Bruno Commenta

Secondo i ricercatori tra coloro che hanno un tumore, la separazione sembra essere peggiore per la salute che non esser vedovi, sposati o single da sempre.

coppia anziani

E’ provato che la vita di coppia contribuisce a mantenere sani più a lungo, ed un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Cancer, ha evidenziato ciò attraverso un singolare studio che prendeva in considerazione dati statistici riguardanti lo stato di salute delle persone con il tumore posto in relazione alla loro condizione di sposati, separati o vedovi.

Secondo i ricercatori della Indiana University School of Medicine infatti, tra coloro che hanno un tumore, la separazione sembra essere peggiore per la salute che non esser vedovi, sposati o single da sempre.


L’analisi si è basata sull’osservazione statistica di 3 milioni 800 mila malati di cancro.

I ricercatori, tenuto conto di possibili errori, hanno scoperto che le persone separate sopravvivono dieci anni dopo aver diagnosticato un tumore solo nel 36% dei casi, contro il 57% di coloro che invece sono sposati.


Vedovi e vedove sopravvivono dieci anni nel 41% dei casi e quelli che non si sono mai sposati nel 51,7% dei casi.

Lo stress causato dalla separazione sembra essere la chiave per spiegare questo fenomeno: questo infatti potrebbe avere un effetto particolarmente negativo sulla capacità del sistema immunitario di eliminare o bloccare l’insorgere dei tumori.

Per spiegare poi perchè esiste una differenza così notevole tra le persone separate rispetto a chi è vedovo, i ricercatori sostengono che ciò è dovuto al fatto che la morte del coniuge è un evento naturale cui si è preparati in maniera maggiore, che siamo abituati a pensare insomma come fase naturale della nostra vita.

La separazione invece è un evento improvviso, che difficilmente non avevamo preso in considerazione, e che spesso è preceduto da un periodo di confitto e di malessere tra i coniugi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>