Cancro alla prostata, 3 caffè al giorno per tenerlo alla larga?

di Maris Matteucci Commenta

Bastano tre caffè al giorno per tenere alla larga il cancro alla prostata? Una recente ricerca conferma i benefici di questa bevanda per prevenire uno dei tumori più frequenti negli uomini Over 50.

Lo studio è stato realizzato dal dipartimento di Epidemiologia e prevenzione dell’Irccs Neuromed di Pozzilli (Isernia), in collaborazione con l’Istituto superiore di sanità e l’Istituto dermopatico dell’Immacolata di Roma, e i risultati sono stati pubblicati sulla rivista International Journal of Cancer. La ricerca è stata condotta su circa 7mila uomini residenti in Molise. George Pounis, ricercatore dell’Istituto neurologico e primo autore del lavoro, spiega come si è svolta la ricerca, durata ben quattro anni:

Abbiamo sperimentato l’azione di estratti di caffè su cellule tumorali prostatiche coltivate in laboratorio. Sono stati testati, in particolare, estratti sia contenenti caffeina che decaffeinati. E i primi, a differenza dei secondi, hanno mostrato la capacità di ridurre in modo significativo la proliferazione e la metastatizzazione delle cellule cancerose

 PREVENZIONE CANCRO ALL’INTESTINO: IL CAFFÈ AIUTA?

Licia Iacoviello, responsabile del laboratorio di Epidemiologia molecolare e nutrizionale del medesimo istituto, ha aggiunto:

La ricerca ha riguardato la popolazione molisana, che beve, quindi, caffè all’italiana, preparato con alta pressione, temperatura dell’acqua molto elevata, senza l’uso di filtri. Questo metodo, diverso da quelli utilizzati in altre zone del mondo, potrebbe determinare una maggiore concentrazione di sostanze bioattive. Sarebbe interessante, in futuro, approfondire proprio tale aspetto

 SPRAY ALLA CAFFEINA

Insomma bere caffè, nella quantità di tre tazzine al giorno, aiuterebbe a tenere alla larga il cancro alla prostata. Questa bevanda, insomma, non sarebbe così nociva come per molti anni si è pensato.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>