Cancro al seno legato a variazione genetica

di admin 1

Gli studiosi ritengono che queste variazioni siano annesse alla produzione di estrogeni, i quali hanno un ruolo di rilievo nello sviluppo del cancro al seno..

seno

I ricercatori avrebbero individuato delle variazioni genetiche, le quali potrebbero essere una delle cause per lo sviluppo del cancro al seno.

Uno studio su un gruppo di donne Svedesi e Finlandesi ha scoperto una particolare variazione nel loro DNA che potrebbe essere strettamente legata a questo particolare tipo di malattia.

Gli studiosi ritengono che queste variazioni siano annesse alla produzione di estrogeni, i quali hanno un ruolo di rilievo nello sviluppo del cancro al seno per le donne in menopausa.



Questa scoperta potrebbe rivelarsi molto importante in quanto quando verrà diagnosticata questa patologia, si potrà ricorrere all’uso di medicine per abbassare la produzione di ormoni femminili; rallentando la progressione della malattia.

L’impatto di ogni variazione sarebbe minimo ma se una paziente è sottoposta a una combinazione di diverse variabili, e quindi alla maggiore produzione di estrogeni; il rischio di sviluppare la malattia potrebbe essere maggiore.

E’ scientificamente provato che le donne aventi il ciclo mestruale prematuramente o che manifestano la menopausa tardivamente, sono maggiormente esposte al rischio della malattia a causa della loro prolungata produzione di estrogeni.

Nonostante questa scoperta ha bisogno di ulteriori validazioni il campione studiato è ampio e i risultati sono significativi. Se queste supposizioni verranno convalidate; si potranno identificare le portatrici di queste varianti genetiche che potranno beneficiare di appositi medicinali con lo scopo di abbassare la produzione di estrogeni e così facendo ridurre il rischio di sviluppare il cancro.

Commenti (1)

  1. Acho que a campanha este1 bem eldaroaba, consegue chamar a atene7e3o das pessoas pela sua originalidade, pore9m parece-me um pouco contraditf3rio estar a passar uma mensagem sobre a importe2ncia do uso e preservae7e3o da e1gua e ao mesmo tempo a praticar-se um uso indevido da mesma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>