ASSIMAS: associazione italiana per le malattie ambientali

di Vito Verna Commenta

Malattie e patologie moderne, controverse, dibattute, costantemente e continuamente analizzate ed indagate e sulle quali, purtroppo, si conoscerebbe ancora oggi sin troppo poco per effettuare, in tutta coscienza ed onestà, una diagnosi seria, certa e definitiva.

ASSIMAS: associazione italiana per le malattie ambientali

L’ASSIMAS (Associazione Italiana Medicina Ambiente Salute) di Antonio Maria Pasciuto, unico membro italiano dell’accademia europea di medicina ambientale EUROPAEM (European Academy for Environmental Medicine), è la prima, e sino ad oggi unica, associazione italiana il cui preciso scopo è quello di informare medici, farmacisti, personale sanitario e semplici cittadini dei possibili fattori di rischio ambientali, siano essi di origine fisica, chimica o biologica, e sulle cosiddette patologie di origine ambientale.

SCOPERTO IL MECCANISMO ANTITUMORALE DELL’ASPIRINA

Tra le più comuni malattie di origine prettamente ambientale, stando a quanto dichiarato dai responsabili di ASSIMAS nella nota di presentazione dell’associazione, sarebbero sicuramente da ricordare alcune tra le più tipiche e particolari patologie del XXI secolo quali la sindrome da fatica cronica, individuata solamente nel 1994, la sensibilità chimica multipla, la cui reale eziologia è ancora oggi oggetto di studio, e la fibromialgia, i cui sintomi vennero per la prima volta accuratamente descritti solamente nel 1976.

ASPIRINA RIDUCE RISCHIO TUMORE AL SENO

Malattie e patologie moderne, controverse, dibattute, costantemente e continuamente analizzate ed indagate e sulle quali, purtroppo, si conoscerebbe ancora oggi sin troppo poco per effettuare, in tutta coscienza ed onestà, una diagnosi seria, certa e definitiva.

ASPIRINA UTILE CONTRO I TUMORI

Patologie, di probabile origine ambientale, che non dovrebbero comunque distogliere l’attenzione dai disturbi e dalle patologie croniche di sicura ed incontrovertibile origine ambientale quali l’asma bronchiale, le allergie, le intolleranze alimentari, le più differenti malattie dermatologiche e talune particolari forme di tumore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>