Fagioli proprietà

di Elena Botta Commenta

I fagioli fanno parte della famiglia delle Leguminose e provengono da paesi il cui clima è molto caldo, in particolar modo l'America centrale

Fagioli

Dopo le proprietà della zucca, delle zucchine e del cavolo, oggi vogliamo parlare di un’altra verdura: i fagioli.
I fagioli fanno parte della famiglia delle Leguminose e provengono da paesi il cui clima è molto caldo, in particolar modo l’America centrale.
Di fagioli ne esistono più di 300 varietà e possono essere di tutti i colori; i tipi più comuni sono i cannellini, i borlotti, i bianchi di Spagna, i messicani, fagioli di Lamon, quelli di Vigevano ed i fagioli scozzesi.



I fagioli hanno un basso contenuto di acqua, infatti ne contengono solo il 10 per cento del totale mentre il resto è costituito da proteine, glucidi, fibra alimentare, lipidi e minerali (in particolar modo il sodio, il potassio, il ferro, il fosforo, il manganese, il calcio, lo zinco ed il selenio).
Sono anche molto ricchi di vitamina B, in particolare di B1, B2, B3, B5 e B6 in più oltre a queste, ci sono anche la vitamina E, K, J e la vitamina PP.
I fagioli grazie al loro apporto proteico possono sostituire la carne in una dieta vegetariana in più sono in grado di abbassare il colesterolo cattivo presente nel sangue e grazie alla notevole presenza di fibre alimentari sono un ottimo integratore per l’intestino.
Infatti le fibre presenti nei fagioli aiutano l’intestino ad avere un corretto transito e combattono la diarrea, la stipsi e le emorroidiI fagioli sono anche in grado di abbassare la glicemia e quindi è un alimento molto consigliato per le persone che sono diabetiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>