Rimedi naturali per gonfiore e bruciore di stomaco

di Alessandro Bombardieri Commenta

Vediamo come combattere questi fastidi con i rimedi naturali.

Il gonfiore e il bruciore di stomaco sono disturbi molto comuni, avvertibili dopo una pasto pesante o dopo aver mangiato certi cibi. Se i farmaci prescritti dal vostro medico non hanno dato i risultati sperati, potete sempre provare ad affidarvi ai rimedi naturali.

Chiaramente il primo consiglio è quello di evitare cibi e bevande troppo acidi per prevenire fastidi come il bruciore di stomaco. Uno dei rimedi naturali contro questi problemi è quello di bere un decotto di acqua e zenzero addolcito con il miele, da assumere tre volte al dì per cinque giorni.


Se sentite un senso di pesantezza dopo cena, potete invece provare a far bollire la scorza di un limone nell’acqua e berla per poter far tornare in salute lo stomaco. Si può anche ricorrere all’utilizzo del mele: si consiglia di mangiare un po’ di mela dopo ogni pasto, dopo averla imbevuta nel succo di limone; bisogna mangiare anche la buccia del frutto. Altri rimedi della nonna sono rappresentati da un decotto di finocchio o di semi di finocchio, una tisana a base di foglie di alloro, un decotto a base di foglie di prezzemolo o di basilico ma anche la liquirizia può aiutare molto contro il gonfiore ed il bruciore di stomaco.

RIMEDI NATURALI BRONCHITE

Un ultimo rimedio naturale abbastanza particolare prevede di far bollire in acqua un peperoncino rosso e mangiarlo. Anche se sembra strano questo è un metodo per combattere il bruciore di stomaco, nonostante la piccantezza del peperoncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>