Olio di cartamo e le sue proprietà benefiche

di Elena Botta Commenta

Il cartamo è una pianta simile per conformazione allo zafferano e l'olio da cui si ricava aiuterebbe a tenere sotto controllo alcuni disturbi cardiovascolari

carthamus tinctorius 1

Un recente studio ha dimostrato che l’olio di cartamo contiene delle proprietà che aiutano a proteggere il cuore.
Il cartamo è una pianta simile per conformazione allo zafferano e l’olio da cui si ricava aiuterebbe a tenere sotto controllo alcuni disturbi cardiovascolari.
L’olio infatti sembra che influenzerebbe positivamente i livelli di colesterolo buono (HDL), la sensibilità all’insulina e la glicemia e nelle donne con problemi di obesità aiuterebbe a combattere l’infiammazione provocata dal diabete di tipo due.



Questo avviene grazie all’acido linoleico, un acido grasso essenziale che fa parte della famiglia degli omega 6 (come quello contenuto nel pesce ad esempio); sembra anche che, da alcuni esperimenti condotti su un gruppo di donne, che quest’olio sia in grado di combattere il grasso addominale, riducendo anche il girovita.
Quindi sarebbe un ottimo coadiuvante per la dieta, perchè oltre a ridurre i centimetri dell’addome, aiuta a prevenire disturbi come l’ictus, l’infarto e altre malattie cardiovascolari invalidanti o addirittura mortali.
Gli studiosi dichiarano che ne basterebbero due cucchiai al giorno per avere gli effetti benefici citati prima, tranne che nei casi di una forte obesità, in cui la dose aumenterebbe direttamente con il peso corporeo.
Quest’olio può essere utilizzato al posto dell’olio di oliva per condire i piatti a crudo e il gioco è fatto: l’unico problema sarebbe il costo che è maggiore rispetto all’olio di oliva e la reperibilità poichè non è un prodotto di largo consumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>