Masticare lentamente per dimagrire

di Alessandro Bombardieri Commenta

Questo metodo consente di anticipare la sensazione di sazietà.

Una volta si usava dire che per dimagrire bisognava rimanere fermi dopo il pranzo e camminare lentamente dopo la cena. Invece un trucco moderno per perdere peso consiste nel masticare il cibo molto lentamente, in modo da “ingannare” il nostro cervello e di conseguenza anche il nostro organismo. Questo è quanto emerso da uno studio portato avanti da alcuni ricercatori dell’Università di Birmingham, in Gran Bretagna.


Lasciare il cibo nella bocca per più tempo del solito aiuta la digestione, infatti la prima digestione avviene proprio in bocca. Questo metodo inoltre consente di anticipare la sensazione di sazietà, in questo modo il corpo richiede meno calorie, con ovvi benefici sulla perdita di peso del soggetto.

DIMAGRIRE SENZA DIETA

La spiegazione scientifica di questo procedimento risiede nella grelina, un ormone rilasciato dalle cellule gastrointestinali, che passando nel sangue raggiunge il cervello, decidendo quando è arrivato il momento di mangiare e quando è invece il momento per non mangiare più. Secondo lo studio inglese, mangiare mantenendo il cibo in bocca per almeno 30 secondi invierebbe al cervello un messaggio di sazietà. Di conseguenza il cervello riceverebbe il messaggio, e quindi il corpo non richiederebbe più cibo, sentendosi sazio.

Questo farebbe diminuire subito anche la richiesta da parte del nostro organismo di spuntini fuori pasto e snack vari alle più disparate ore della giornata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>