La fave aiutano a prevenire il cancro

di Vito Verna Commenta

Che l'alimentazione aiuti a promuovere, piuttosto che ad intaccare, anche irrimediabilmente, lo stato di salute dell'individuo è un fatto ormai risaputo indubbio ed assodato.

La fave aiutano a prevenire il cancro

Che l’alimentazione aiuti a promuovere, piuttosto che ad intaccare, anche irrimediabilmente, lo stato di salute dell’individuo è un fatto ormai risaputo indubbio ed assodato.

ASPIRINA UTILE CONTRO I TUMORI

La conferma di tutto questo, sempre che ne servisse un’ulteriore dimostrazione, giunge direttamente dai ricercatori australiani della Charles Sturt University di New South Wales, in Australia, che sarebbe riuscita a verificare gli effetti benefici delle fave.

ASPIRINA RIDUCE RISCHIO TUMORE AL SENO

Le fave (leguminose diffuse in tutto il mondo e da sempre fondamentale ingrediente dei più differenti piatti a base di carne, pesce, verdure e cereali) ed in particolar modo i nutrienti contenuti nelle fave di tipo Nura e Rossa, sarebbero infatti attive contro ben 5 differenti tipologie di cellule cancerogene e tumorali.

SCOPERTO IL MECCANISMO ANTITUMORALE DELL’ASPIRINA

Le proprietà antiossidanti delle fave, stando a quanto dimostrato dalla ricerca oggi alla nostra attenzione, sarebbero dunque uniche ed irripetibili tanto da rendere le fave un alimento letteralmente immancabile dalle tavole degli italiani che, di conseguenza, dovrebbero consumarne grandi quantità con frequenza e regolarità.

Anche perché, come rivelato alla rivista scientifica British Journal of Nutrition dal primo autore del programma di ricerca oggi alla nostra attenzione, il dottorando Siem Siah, non solo le fave, grazie alle proprie indiscusse ed incredibili proprietà, sarebbero in grado di prevenire, oltre al cancro, anche l’ipertensione, bensì anche, e soprattutto, sarebbero letteralmente in grado di distruggere le cellule tumorali accelerandone, almeno nelle prove di laboratorio in vitro, la morte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>