La carne rossa aumenta il rischio di infarto

di Vito Verna Commenta

Mangiare più di 103 grammi di carne rossa al giorno per gli uomini e più di 80 grammi di carne rossa al giorno per le donne, oltre ad aumentare il rischio di infarto del 42%, contribuirebbe ad aumentare il rischio di incorrere in patologie coronariche del 42%, di sviluppare il diabete mellito di tipo 2 del 19% e di sviluppare il cancro dell'intestino del 18%.

Il costante, consueto e quotidiano consumo di carne rossa potrebbe esponenzialmente aumentare il rischio di infarto.

PROTEINA BRUCIA-CALORIE PER DIMAGRIRE

In particolar modo, stando a quanto appurato dai ricercatori della prestigiosa Università di Cambridge, in Inghilterra, il rischio di infarto aumenterebbe del 42% ogni 50 grammi di carne rossa consumata, ogni giorno, oltre la soglia massima consentita che, proprio i ricercatori, avrebbero individuato in 53 grammi al dì per gli uomini ed in 30 grammi al dì per le donne (nel caso in cui si tratti di carne di vitello).

SCOPERTO IL MECCANISMO METABOLICO CHE FA INGRASSARE

Ma non sarebbe tutto.

VITAMINA D FONDAMENTALE PER LA SOPRAVVIVENZA DELLE DONNE ANZIANE

Mangiare più di 103 grammi di carne rossa al giorno per gli uomini e più di 80 grammi di carne rossa al giorno per le donne, oltre ad aumentare il rischio di infarto del 42%, contribuirebbe ad aumentare il rischio di incorrere in patologie coronariche del 42%, di sviluppare il diabete mellito di tipo 2 del 19% e di sviluppare il cancro dell’intestino del 18%.

Ridurre, anche di pochissimo, il consumo di carne rossa, stando a quanto dichiarato da Louise Aston, responsabile del programma di ricerca oggi alla nostra attenzione, agli esperti della rivista scientifica British Medical Journal, non solamente potrebbe contribuire a ridurre l’incidenza delle più differenti patologie coronariche del 12% bensì anche, e soprattutto, a ridurre l’emissione di anidride carbonica per 28 milioni di tonnellate all’anno nella sola Inghilterra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>