Ispezioni e controlli sicurezza generi alimentari

di Lucia Guglielmi Commenta

Il Servizio Sanitario Nazionale per la sicurezza degli alimenti effettua ispezioni ma anche campionamenti per analisi degli alimenti lungo tutta la filiera.

Nel nostro Paese la sicurezza di quello che mangiamo viene garantita, tra l’altro, attraverso un piano di ispezioni e di controlli per i quali il mese scorso il Ministero della Salute ha pubblicato il Rapporto 2011.

In particolare, il Servizio Sanitario Nazionale per la sicurezza degli alimenti effettua ispezioni ma anche campionamenti per analisi degli alimenti lungo tutta la filiera, ed ulteriori controlli come ad esempio quelli sugli alimenti di origine vegetale al fine di monitorare i livelli di residui fitosanitari.



CONTROINDICAZIONI PRODOTTI NATURALI

A questa attività si aggiunge quella dei Nas con quasi 39 mila controlli effettuati lo scorso anno. Contestualmente viene portata avanti, a garanzia della qualità merceologica degli alimenti, la lotta alle frodi ed alle contraffazioni.

DIETA NATURALE PER COMBATTERE LE MALATTIE INFLUENZALI

In questo caso l’attività viene portata avanti dall’ICQRF, Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agro-alimentari, insieme al Ministero delle Politiche agricole. Ebbene, nel 2011 per questa attività i controlli sono stati oltre 21 mila a fronte di quasi 5.700 campioni che sono stati analizzati. Infine tra le altre attività segnaliamo quella di controllo delle Capitanerie di Porto che vigilano sulla qualità del pesce nella fase di commercializzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>