Il cibo biologico non è salutare per l’uomo

di Vito Verna Commenta

Stiamo parlando degli alimenti biologici che, dal punto di vista puramente nutrizionale, sarebbero perfettamente equiparabili agli alimenti tradizionali rispetto ai quali non avrebbero davvero nulla di più da offrire.

Il cibo biologico non è salutare per l'uomo

Saranno sicuramente più buoni, più profumati o più saporiti.

ALIMENTI RICCHI DI VITAMINA B12

E, certamente, saranno sicuramente più naturali, più rispettosi dell’ambiente o più equilibrati.

VITAMINA B12 PER MIGLIORARE LA MEMORIA

Ma non sarebbero affatto, contrariamente a quanto si potrebbe credere, più salutari ne, tanto meno, più genuini.

TOSSICITÀ DEGLI INTEGRATORI VITAMINICI

Stiamo parlando degli alimenti biologici che, dal punto di vista puramente nutrizionale, sarebbero perfettamente equiparabili agli alimenti tradizionali rispetto ai quali non avrebbero davvero nulla di più da offrire.

L’unico vantaggio derivante dal costante consumo di alimenti biologici, vantaggio tutt’altro che trascurabile, sarebbe quella della ridotta esposizione ai più differenti pesticidi nonché ai più differenti microbi, batteri ed agenti patogeni  resistenti agli antibiotici.

A dimostrarlo inconfutabilmente gli esperti ricercatori della prestigiosa Università di Stanford, sicuramente una tra le più importanti a livello globale, che negli scorsi mesi avrebbero effettuato l’accurata revisione sistematica degli oltre 230 studi sino ad oggi condotti, in ognuna delle più importanti istituzioni di ricerca universitarie del mondo, sul delicato argomento oggi alla nostra attenzione.

Certo è che la diatriba sarebbe ancora apertissima e, allo stato attuale, non sarebbe minimamente possibile dare un giudizio, certo ed inconfutabile, sulla maggiore o minore bontà nutrizionale degli alimenti biologici rispetto agli alimenti tradizionali.

Questo poiché i ricercatori, per lo meno sino ad oggi, si sarebbero concentrati sull’analisi degli effetti dell’agricoltura e dell’allevamento biologici sugli alimenti in quanto tali, valutandone, quindi, i maggiori o minori livelli di vitamine, minerali, proteine, antiossidanti ed altri elementi fondamentali quali azoto, carboidrati, fosforo e simili, ma non già sull’analisi degli effetti del consumo di alimenti biologici sull’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>