Guarire dal cancro cambiando alimentazione

di Vito Verna Commenta

E' atresì una notizia, comunque, che conferma, una volta di più e nel caso ce ne fosse ancora oggi bisogno, l'incredibile resilienza del corpo umano che, come certamente saprete, coinvolgerebbe fattori puramente fisiologici così come fattori puramente psicologici.

Guarire dal cancro cambiando alimentazione

La notizia di oggi è una di quelle alle quali è davvero difficile riuscire a credere.

INFIAMMAZIONE DELLA PROSTATA

E’ atresì una notizia, comunque, che conferma, una volta di più e nel caso ce ne fosse ancora oggi bisogno, l’incredibile resilienza del corpo umano che, come certamente saprete, coinvolgerebbe fattori puramente fisiologici così come fattori puramente psicologici.

TOSSICITÀ DEGLI INTEGRATORI VITAMINICI

La notizia di oggi avalla, in due parole, l’ipotesi che guarire dal cancro, grazie al giusto atteggiamento ed alle giuste motivazioni, sia realmente possibile.

TUMORE ALLA PROSTATA E INTEGRATORI ALIMENTARI 

Naturalmente, come dimostra la storia oggi alla nostra attenzione, anche grazie ad un piccolo aiuto da parte della natura e ad una corretta alimentazione.

La vicenda, che, lo ripetiamo, ha davvero dell’incredibile, si è svolta e, fortunatamente, felicemente conclusa, a Middlesbrough, nel Regno Unito, dove Allan Taylor, 79enne inglese ormai irrimediabilmente condannato a causa di un aggressivo cancro al colon-retto, ormai metastatizzato ed arrivato sino all’intestino tenue, sarebbe miracolosamente guarito semplicemente cambiando, radicalmente, la propria alimentazione.

Tra gli inizi di aprile 2012 e la fine di agosto 2012, ovverosia nel periodo di tempo compreso tra la comunicazione dell’infausta diagnosi (cancro inoperabile) da parte dei medici e la comunicazione, sempre da parte dei medici, dell’avvenuta guarigione, Allan Taylor avrebbe seguito una dieta esclusivamente a base di di frutta e verdure crude con l’aggiunta di curry, orzo selvatico in polvere, semi di albicocca ed integratori alimentari a base soprattutto di selenio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>