Evitare i disturbi del sonno dovuti al ritorno dell’ora solare

di Vito Verna Commenta

Più precisamente, alle ore 03:00 di domenica 28 ottobre 2012 le lancette di tutti i nostri orologi dovranno venir spostate, o lo saranno automaticamente, indietro di ben 60 minuti.

Evitare i disturbi del sonno dovuti al ritorno dell'ora solare

Nella notte tra sabato 27 ottobre 2012 e domenica 28 ottobre 2012 tornerà l’ora solare per rimpiazzare definitivamente durante tutto l’inverno, e sino al ritorno della primavera, l’ora legale.

PERICOLOSITA’ DELLE CARAFFE FILTRANTI

Più precisamente, alle ore 03:00 di domenica 28 ottobre 2012 le lancette di tutti i nostri orologi dovranno venir spostate, o lo saranno automaticamente, indietro di ben 60 minuti.

FARMACI ED ALCOL SOMMINISTRATI AI BAMBINI COME FORMA DI ABUSO SUI MINORI

Si potrà, in questo modo, dormire 60 minuti di più ma, purtroppo, il cambiamento non sarà affatto indolore.

ECCESSIVE PRESCRIZIONI DI PSICOFARMACI AI BAMBINI

Anziani e bambini soprattutto, così come uomini e donne di ogni età, potrebbero infatti cominciare a sperimentare fastidiosi disturbi del sonno in grado di compromettere irrimediabilmente il riposo notturno che, come certamente saprete, sarebbe di fondamentale importanza per consentire a chiunque di recuperare le energie, non solamente fisiche bensì anche e soprattutto psichiche, perse durante la giornata e prepararsi ad affrontare la giornata che verrà.

Come affrontare tutto questo?

Grazie alle indicazioni degli esperti che, in questi giorni, starebbero cominciando a consigliare di seguire quattro differenti, ma tutte di fondamentale importanza e funzionanti solamente se utilizzate in sinergia l’una con l’altra, linee guida che andremo adesso ad elencare:

  • cenare almeno 10 minuti prima rispetto all’orario abituale così da riuscire ad anticipare il riposo notturno
  • consumare, sempre con moderazione ma in quantità maggiori rispetto a quelle abituali, pane, pasta, riso, formaggio, latte caldo e lattuga
  • evitare ogni qualsivoglia alimento o condimento particolarmente stimolante o salato quali paprika, curry, salatini, patatine e simili
  • evitare ogni qualsivoglia alimento o bevanda particolarmente eccitante quali tè, caffè, bevande gasate e bibite zuccherate

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>