Energy drink vietati per i bambini

di Alessandro Bombardieri Commenta

Consigli che arrivano direttamente dai pediatri della Fimp.

I pediatri della Fimp (Federazione italiana medici pediatri) avvertono che i bambini non devono assolutamente bere gli energy drink. Nel corso della presentazione del sesto congresso nazionale della federazione a Genova, i medici hanno elencato quelle che sono le otto regole d’oro del saper bere per quanto riguarda i più piccoli.

La regola più importante è chiaramente quella di idratarsi, infatti è stato spiegato che i bambini ogni giorno devono assumere una quantità di liquidi che permetta loro di mantenere l’idratazione ottimale nell’organismo.


Il secondo consiglio è quello di far bere ai bambini soprattutto acqua, che è il liquido migliore per l’idratazione nel corso dell’infanzia. Proprio a tal proposito è stato fatto notare che le altre bevande come per esempio succhi di frutta, bevande zuccherate, latte, devono essere fatte bere ai bambini tenendo conto del loro apporto di calorie e nutrienti.

Un’altra regola dettata dai pediatri è quella di leggere sempre l’etichetta delle bevande, così da sapere quali sono i nutrienti contenuti nella bibita e quante calorie sta assumendo il bambino. Inoltre viene consigliato di lasciar bere al bambino in maniera moderata anche bibite diverse dall’acqua, senza proibirle, viene detto di bilanciare l’apporto di calorie in base al consumo di energia, per non andare incontro a casi di sovrappeso e obesità.

ENERGY DRINK CAFFEINA

Infine i pediatri affermano che non bisogna permettere di bere gli energy drink ai bambini, in quanto queste bevande contengono assolutamente troppa caffeina, in particolare per il corpo dei più piccoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>