Ci siamo, le feste sono finite e ora dobbiamo fare i conti con le calorie di troppo che abbiamo assunto in questi giorni e ci hanno fatto mettere su chili che adesso saremo costretti a smaltire per non sentirci in colp

fruttaeverdura

Ci siamo, le feste sono finite e ora dobbiamo fare i conti con le calorie di troppo che abbiamo assunto in questi giorni e ci hanno fatto mettere su chili che adesso saremo costretti a smaltire per non sentirci in colpa.
Solo l’idea di intraprendere una dieta, per qualcuno può avere un impatto devastante e quindi è molto importante approcciarsi in modo graduale.
Di certo in questi giorni abbiamo avuto un rapporto col cibo del tutto disastroso, abbiamo assunto calorie in eccesso mangiando cibi grassi e ricchi di zucchero e ora ci toccherà riprendere le sane abitudini di mangiare più verdura e più frutta, eliminando completamente i cibi ricchi di grassi saturi.



Prima di tutto è importante non scoraggiarsi in partenza e non cercare soluzioni alternative del tutto inefficaci come le pillole dimagranti, che sono anche dannose per la salute (ed in certi casi sono delle vere e proprie droghe, come l’efedrina) , ma iniziare a depurarsi con tisane che aiutano a drenare e thè che aiuta a bruciare i grassi.
Quindi sì a tisane di tutti i tipi che aiutano anche la flora intestinale a riprendere una normale attività, no ai carboidrati ma largo spazio a verdure di stagione e fibbre.
E’ fondamentale sapere che mangiare troppo affatica l’organismo, quindi è importante non introdurre troppe calorie nel nostro corpo, ma soprattutto evitare le bevande alcoliche che danno un apporto calorico eccessivo e fanno aumentare di peso.
E soprattutto fare attività fisica, anche solo mezz’ora al giorno di passeggiata può essere utile.
Prima della prova costume mancano ancora cinque mesi quindi, mettendosi d’impegno ce la si può fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>