Dormire bene per non ingrassare

di Vito Verna Commenta

Particolare attenzione andrebbe rivolta non già alla semplice insonnia bensì ai disturbi del sonno ed all'impossibilità a riposare bene, sebbene si riposi a lungo, poiché potrebbero essere indicativi di ben più gravi e serie problematiche

Dormire bene per non ingrassare

Quello del sonno, come molti avranno sicuramente avuto modo di sperimentare in prima persona, sarebbe uno dei processi fisiologi più importanti, se non addirittura fondamentali e decisivi, per il corretto funzionamento dell’organismo poiché in grado, grazie al riposo, di rigenerarlo completamente.

MISURARE LA GLICEMIA NELLA SALIVA

Proprio per questo motivo, come in più occasioni ricordato dagli esperti, ciascuno di noi dovrebbe dormire molto e bene ogni notte.

DIFETTI GENETICI ALL’ORIGINE DELL’OBESITA’

Se così non fosse, infatti, moltissime delle più comuni funzioni corporee potrebbero venir seriamente compromesse causando non pochi disagi all’individuo quali, per esempio, l’obesità.

20 MILIONI DI ITALIANI OBESI NEL 2025

Il metabolismo, dunque, sarebbe uno dei primi processi a venir compromessi da una prolungata insonnia poiché, molto semplicemente, questo gravissimo problema causerebbe sia l’aumento dei dannosi spuntini notturni che la riduzione dell’attività fisica diurna scatenando, sul lungo periodo, non solamente l’0besità, come dianzi accennato, bensì anche l’intolleranza al glucosio che, del diabete mellito di tipo 2, sarebbe l’anticamera.

Proprio per questo motivo, nonostante siano in realtà bastevoli poco più di 6 ore di sonno ogni 24 ore, i medici dell’Associazione Italiana Medicina del Sonno, l’AIMS in questi giorni riunita a Roma in occasione della XII Giornata Nazionale del Dormiresano, consiglierebbero di non dormire mai meno di 7 ore.

Particolare attenzione, inoltre, andrebbe rivolta non già alla semplice insonnia bensì ai disturbi del sonno ed all’impossibilità a riposare bene, sebbene si riposi a lungo, poiché potrebbero essere indicativi di ben più gravi e serie problematiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>