Dimagrire senza sforzo bilanciando dieta e attività fisica

di Vito Verna Commenta

Non più, dunque, periodi di intenso digiuno piuttosto che di folle attività fisica bensì poco dell'uno e dell'altro così da ottenere i migliori effetti senza eccessivi sforzi ne eccessiva fatica.

Dimagrire senza sforzo bilanciando dieta e attività fisica

I nutrizionisti di mezzo mondo da sempre consigliano ai propri pazienti di ridurre le calorie assunte quotidianamente piuttosto che di aumentare qualità e quantità del proprio esercizio fisico quotidiano.

PREVENIRE LE SCOTTATURE SOLARI

Ciò, naturalmente, potrebbe causare uno shock al paziente che, improvvisamente messo dinanzi ad un simile imponentissimo cambiamento, potrebbe ben presto scoraggiarsi definitivamente abbandonando qualsiasi velleità di dimagrimento.

RIMEDI CONTRO DISTURBI ESTIVI

Forse, si sarebbero chiesti i ricercatori del prestigioso Anschutz Health and Wellness Center dell’Università del Colorado, da sempre attivo nella lotta al sovrappeso ed all’obesità, sarebbe proprio questo il motivo per il quale una delle patologie e delle epidemie più terribili tra tutte quelle contro le quali si sarebbe dovuto scontrare l’umanità non accennerebbe, minimamente ad arrestarsi e, forse, alla base del problema potrebbe non esserci altro se non un banale problema di comunicazione tra medico e paziente.

COS’È LA ROSACEA

E, stando a quanto recentemente dichiarato dagli esperti nutrizionisti del Colorado, parrebbe essere davvero così poiché, in realtà, bisognerebbe agire in maniera quanto mai intelligente cercando di bilanciare costantemente, in base alle abitudini pregresse del paziente, sia l’entità della dieta che dell’attività fisica.

Non più, dunque, periodi di intenso digiuno piuttosto che di folle attività fisica bensì poco dell’uno e dell’altro così da ottenere i migliori effetti senza eccessivi sforzi ne eccessiva fatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>