Dieta mediterranea previene il declino cognitivo

di Fabiana 1

La conferma arriva da uno studio revisionale

verduraLa dieta mediterranea aiuta a prevenire il declino cognitivo e l’Alzheimer. In realtà che la dieta mediterranea vantasse numerosi benefici era già noto anche attraverso numerosi studi che si sono succeduti nel corso degli anni.

Adesso però arriva la conferma ufficiale, grazie a una revisione sistematica degli studi precedenti.

Lo studio revisionale è stato condotto dai ricercatori della University of Exeter Medical School in collaborazione con il National Institute for Health Research Collaboration for Leadership in Applied Health Research and Care in the South West Peninsula (NIHR PenCLAHRC).

 

L’ampio studio revisionale, già pubblicato sulla rivista Epidemiology, ha preso in considerazione oltre 20 studi. Analizzando i dati, i ricercatori hanno messo in evidenza che la maggior parte degli studi dimostrava effettivamente che i soggetti che seguivano regolarmente una dieta mediterranea mostravano una migliore funzione cognitiva, un minore declino cognitivo e un rischio minore di sviluppare il morbo di Alzheimer.

 

Il regime alimentare seguito dai soggetti presi in considerazione prevedeva il consumo regolare di alcuni elementi irrinunciabili nella dieta mediterranea, vale a dire frutta e verdura, olio d’oliva e pesce, ma anche la conseguente riduzione del consumo di carne, di latticini e di grassi animali.

OLIO D’OLIVA DIFENDE DALL’ALZHEIMER

Insomma la dieta mediterranea si conferma ufficialmente come un vero e proprio toccasana per la salute: ricca di alimenti sani, di frutta e di verdura (che riducono ad esempio il rischio di ictus cerebrale), prevede anche il consumo dell’olio d’oliva, noto non solo per regalare il senso di sazietà (con benefici anche sulla linea), ma anche per la sua capacità di contrastare la demenza senile. 

Numerosi studi avevano già dimostrato come seguire la dieta mediterranea possa prevenire l’insorgere di malattie cardiovascolari, ma anche di alcuni tipi di cancro.

Indicata anche per prevenire l’artrosi, la dieta mediterranea favorisce anche la longevità, andando ad attivare un particolare enzima con effetti antiaging e si dimostra efficace anche contro le infiammazioni intestinali. 

 

 

 

Foto Thinkstock

Commenti (1)

  1. L’alimentazione è fondamentale per contrastare e prevenire alcune problematiche legate anche all’avanzare dell’età. Per il declino cognitivo ho trovato un integratore alimentare, Illumina, un prodotto di Cristalfarma, da somministrare a mio papà che soprattutto nei momenti di maggiore stress o stanchezza, dà segni di vuoti di memoria. Bisognerebbe sempre provare, prima di tutto, a chiedere alla natura!
    Per chi potrebbe essere interessato il prodotto che ho trovato è questo: http://www.cristalfarma.it/it/prodotti/illumina.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>