Cosa mangiare sulle piste da sci

di Elena Botta Commenta

La regola principale è quella di mangiare cinque volte al giorno: una bella colazione, un break a metà mattina, un pranzo equilibrao, una merenda leggera e una cena anch'essa leggera.

sciare-altabadia

Abbiamo perlato già dell’importanza di prevenire i traumi dovuti agli sport invernali, come lo sci o lo snowboard e di come sia importante arrivare preparati sulle piste in modo da non trovarsi poi con slogature, rotture o strappi, o,nella peggiore delle ipotesi, delle lesioni midollari.
Ora invece vogliamo parlare di cosa sarebbe corretto mangiare quando si praticano questi sport, in modo da non trovarsi appesantiti o, al contrario, ritrovarsi senza forze.
La regola principale è quella di mangiare cinque volte al giorno: una bella colazione, un break a metà mattina, un pranzo equilibrao, una merenda leggera e una cena anch’essa leggera.



E’ importante assumere latte ed suoi derivati che forniscono sia zuccheri che proteine che servono per la massa muscolare; infatti latte, yogurt e formaggi freschi hanno un ottimo quantitativo d’ acqua che serve ad allontanare lo spettro della disidratazione, e forniscono un giusto apporto di proteine, compensando così le perdite che avvengono nell’organismo durante un intenso sforzo fisico.
In più non bisogna dimenticare che apportano zuccheri che sono necessari per reintegrare le riserve glucidiche dei muscoli e del fegato; è importante alla mattina abbinare yogurt o latte ad un bel bicchiere di spremuta di arancia in modo da assumere anche una bella quantità di vitamina C indispensabile per chi pratica sport invernali e perchè apporta anche la giusta quantità d’acqua.
A pranzo poi è sconsigliato farsi tentare dai piatti tipici montani, perchè troppo ricchi di grasso e rallenterebbero la digestione, ma meglio preferire un piatto di pasta o riso al pomodoro.
A cena sarebbe ideale mangiare una sana minestra di verdura seguito da un piatto di carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>