Cioccolato benefico per il cuore

di Luca Bruno Commenta

Secondo gli esperti sono i flavonoli contenuti nella cioccolata i responsabili di questo effetto protettivo, una sostanza comune anche in altri alimenti come verdure e persino vino rosso.

cioccolato1

Nel periodo di Pasqua si consuma molto cioccolato, e per qualcuno ciò potrebbe essere una fonte di preoccupazione sia per la dieta che per la salute. Eppure di recente uno studio realizzato da ricercatori tedeschi ha evidenziato come il cioccolato potrebbe avere degli effetti salutari e preventivi nei confronti di malattie cardiache.
Secondo lo studio, che ha seguito un campione di popolazione di circa 20.000 unità per circa 8 anni ha osservato che consumare cioccolato (con moderazione) riduce il rischio di infarti o ictus di circa il 40%.
Lo studio, pubblicato di recente sulla rivista European Heart Journal, riprende ricerche già effettuate in passato, ed è il primo ad approfondire gli effetti del cioccolato su un periodo di tempo così lungo.

Secondo gli esperti sono i flavonoli contenuti nella cioccolata i responsabili di questo effetto protettivo, una sostanza comune anche in altri alimenti come verdure e persino vino rosso che aiutano la dilatazione dei vasi sanguigni nei muscoli e quindi provocano un calo della pressione sanguigna.

Sebbene sia prematuro consigliare il consumo di cioccolato, commentano i ricercatori dell’Istituto tedesco di Nutrizione Umana, è vero che sostituire ad altri snack ed alimenti ricchi di zuccheri e grassi un pezzo di cioccolato fondente può essere di aiuto.

Le persone monitorate dagli scienziati tedeschi non avevano precedenti di malattie cardiache, e presentavano sostanzialmente analoghe abitudini alimentari, indice di massa corporea e fattori di rischio come fumo e qualità e quantità di esercizio fisico.

La ricerca è stata tuttavia sottoposta ad una serie di critiche da parte di altri ricercatori. Primo perchè i dati raccolti si basano esclusivamente su questionari raccolti tra i partecipanti e non su una somministrazione diretta e controllata.

Secondo perchè il fattore protettivo del cioccolato potrebbe svanire rapidamente con un consumo più elevato. Mangiare grandi quantità di cioccolato in effetti può causare un aumento di peso corporeo, che peraltro, è uno dei fattori di rischio proprio per problemi cardiaci ed ictus.

Il rapporto tra cioccolato e buona salute è dunque ancora incerto, e se proprio qualcuno ama mangiare cioccolato, dovrebbe in ogni caso contenersi per quanto riguarda la quantità, oltre a verificare la qualità del prodotto che si consuma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>