Aumenta il numero delle persone allergiche in tutta Europa

di Vito Verna Commenta

Anche poiché, stando a quanto dichiarato da Cezmi Akdis, presidente dell'EAACI, nel corso dell'annuale congresso dell'associazione, moltissimi allergici, ovverosia quasi 4 milioni di individui, sarebbero giovanissimi e, in particolar modo, di età compresa tra gli 0 ed i 25 anni.

Aumenta il numero delle persone allergiche in tutta Europa

L’allarme, lanciato in questi giorni dall’European Academy of Allergy and Clinical Immunology, altrimenti detta EAACI o, in italiano, Accademia Europea di Allergia e Immunologia Clinica, riguarderebbe il costante e continuativo aumento del numero di cittadini europei purtroppo affetti da una qualsiasi allergia alimentare e, per lo meno a nostro personalissimo avviso, sarebbe da considerare quale uno dei più gravi possibili.

RICONOSCERE LE INTOLLERANZE ALIMENTARI

Anche poiché, stando a quanto dichiarato da Cezmi Akdis, presidente dell’EAACI, nel corso dell’annuale congresso dell’associazione, moltissimi allergici, ovverosia quasi 4 milioni di individui, sarebbero giovanissimi e, in particolar modo, di età compresa tra gli 0 ed i 25 anni.

ALLERGIE ESTIVE A CAUSA DI INSETTI E PESCE CRUDO

I restanti 13 milioni, per un totale complessivo di 17 milioni di europei allergici alle più differenti pietanze ed ai più svariati alimenti, sarebbero aumentati, nel corso degli ultimi 10 anni, addirittura di 7 volte.

PRIMAVERA, CONSIGLI UTILI

Un incremento record, del tutto repentino ed imprevedibile, che in più di un’occasione avrebbe fatto trovare, del tutto impreparati, educatori, insegnanti, genitori, operatori sociali e, più in generale, tutte le figure che, a vario titolo, si occuperebbe dei bambini nel corso della propria infanzia.

Stando a quanto reso noto dall’EAACI, infatti, la maggior parte delle crisi anafilattiche vere e proprie, ovverosia 1/3 di tutte quelle che si verificherebbero in tutta Europa ogni anno, accadrebbero proprio durante le ore scolastiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>