Test del sangue per la diagnosi precoce della celiachia

di Fabiana Commenta

Dall’Istituto Gaslini un nuovo test per la diagnosi precoce della celiachia

farinaBasta un semplice prelievo di sangue per poter diagnosticare la celiachia. A mettete a punto il nuovo test è stato il gruppo di lavoro dei ricercatori dell’Istituto pediatrico Gaslini in collaborazione con l’Università di Verona.

Si tratta di un test semplicissimo, ma soprattutto di una diagnosi precoce perché riesce a verificare se il soggetto geneticamente predisposto alla celiachia si ammalerà o meno e prima che la malattia si attivi (in un lasso di tempo che va da pochi mesi fino a sei anni).

 

Insomma un test molto importante soprattutto per i casi di celiachia con sintomatologia atipica o silente.

Lo studio del Gaslini, è stato condotto su 357 bambini e pubblicato sulla rivista Immunologic Research dimostra concretamente la possibilità di prevedere l’insorgenza della malattia prima dei sintomi e prima della positivizzazione dei test diagnostici classici.

La celiachia resta la patologia più frequente delle malattie autoimmuni: si tratta di un’infiammazione cronica all’intestino tenue causata da un’intolleranza al glutine. Solo in Italia colpisce 600 mila persone, ma la diagnosi è relativa solo a un settimo di chi ne soffre perché ne esistono anche forme silenti e asintomatiche.

CELIACHIA CAUSATA DALLE MALATTIE INFETTIVE?

La diagnosi precoce del Gaslini è indicata sopratutto per casi del genere che in Italia continuano a essere in inesorabile aumento (circa del 19%) anche grazie alle tecniche di screening sempre più precise. Anche se si tratta di una malattia benigna può avere diverse gravi conseguenze: nei bambini blocca la crescita, provoca forti dolori e disturbi intestinali, negli adulti può causare l’infertilità nelle donne e l’anemia negli uomini.

 

Non esiste una cura definitiva: l’unico rimedio è seguire per tutta la vita una dieta priva di glutine per cancellare i sintomi neurologici e l’infertilità. Il test è già stato brevettato, praticamente è già pronto per essere diffuso su larga scala anche se al momento può essere effettuato presso i laboratori del Gaslini. 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>