Smettere di fumare con la meditazione Mindfulness

di Alessandro Bombardieri Commenta

Smettere di fumare

Uno studio condotto dai ricercatori della Texas Tech University di Lubbock su un gruppo di 27 assidui fumatori, ambosessi, con un’età media di 21 anni, ha mostrato che tramite la meditazione Mindfulness, o Consapevolezza, è possibile smettere di fumare.


I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla Early Edition del Proceedings of the National Academy of Sciences ed hanno mostrato che la meditazione è utile anche per smettere di fumare. I partecipanti allo studio sono stati suddivisi a caso in due gruppi, di cui il primo formato da 15 soggetti, di cui 11 maschi e 4 femmine. I soggetti di questo gruppo sono stati avviati ad un programma di formazione in meditazione Mindfulness del tipo IBMT (Integrative Body-Mind Training), della durata di 5 ore in totale distribuite in due settimane di training. Il secondo gruppo (di controllo) ha seguito un programma di rilassamento.

FIORI DI BACH PER SMETTERE DI FUMARE

Il primo gruppo ha fatto registrare una riduzione del 60% nel fumare, rispetto al gruppo di controllo che non mostrava alcuna riduzione. L’aspetto più interessante dello studio è che i soggetti non erano a conoscenza della ricerca, ma pensavano di partecipare a uno studio in cui si imparava a ridurre lo stress e migliorare le proprie prestazioni psicofisiche, quindi non partivano con l’intenzione di smettere di fumare.

L’IBMT è una pratica molto diffusa in Cina, che coinvolge tutto il corpo in un percorso di rilassamento, immagini mentali e una formazione circa la Consapevolezza guidati da un esperto qualificato. Come dichiarato dal dottor Tang, la meditazione può essere utile per affrontare i sintomi della dipendenza dal fumo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>