Settimana mondiale del glaucoma 10-16 marzo 2013

di Fabiana Commenta

Check up gratuito per la prevenzione del glaucoma

Dal 10 al 16 marzo 2013 si rinnova la Settimana Mondiale del Glaucoma lanciata dall’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità-IAPB Italia onlus.

Aderiscono all’iniziativa 61 centri dislocati in tutta Italia che diventano parte integrante della campagna “luce dei miei occhi” che intende occuparsi concretamente della prevenzione.

Diagnosi precoce e prevenzione sono infatti essenziali per la salute degli occhi e durante la settimana del glaucoma sarà infatti possibile sottoporsi a un check-up oculistico gratuito e sarà possibile ricevere gratuitamente il materiale informativo nei punti aderenti all’iniziativa.

I controlli saranno effettuati presso alcuni ambulatori oculistici e presso alcune unità mobili oftalmiche. Al Policlinico Gemelli di Roma ad esempio sarà possibile sottoposti al controllo medico gratuito presso un’unità mobile nelle giornate dell’11 e del 12 marzo. Il glaucoma è la seconda causa di disabilità visiva al mondo che secondo i recenti dati Oms colpisce complessivamente 55 milioni di persone.

 

Solo in Italia sono circa 1 milione le persone affette da glaucoma, una malattia oculare causata da un aumento della pressione all’interno dell’occhio. La malattia colpisce circa il 2% dei soggetti di età superiore ai 35 anni e può causare seri problemi alla vista arrivando addirittura alla cecità. Il problema maggiore però è che il glaucoma molto spesso colpisce senza particolari sintomi, ma proprio la diagnosi precoce potrebbe salvare la vista.

In questo caso la prevenzione è la migliore forma di difesa: per verificare l’eventuale presenza di glaucoma è necessaria una visita oculistica che andrebbe effettuata con una certa regolarità.

 GLAUCOMA

Attualmente restano sconosciuti i motivi per cui si sviluppa il glaucoma anche se sono stati identificati una serie di fattori di rischio che vengono in genere già associati alla malattia. Parliamo ad esempio delle pressione oculare tendenzialmente elevata, dell’età, dell’etnia, ma anche dell’ereditarietà del glaucoma senza tralasciare la miopia. Tutte le ulteriori informazioni sui centri aderenti all’iniziativa e la prenotazione sono disponibili direttamente al sito www.iapb.it

 

 

Foto Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>