Perché le donne resistono di più allo stress

di Fabiana Commenta

Uno studio americano spiega perché le donne resistono meglio allo stress: tutto merito degli estrogeni

donne stressNella società moderna le donne sono sempre più multitasking, divise fra la famiglia, la carriera e gli impegni di vario genere.

È facile intuire che siano particolarmente stressate, forse ancor di più degli uomini, ma che riescano a sopportare meglio lo stress. E adesso una recente ricerca scientifica, spiega anche il perché. 

Lo studio, condotto dai ricercatori dell’Università di Buffalo e pubblicato sulla rivista Molecular Psychiatry, ha messo in evidenza che le donne hanno una maggiore propensione a mantenere la calma anche in situazioni molto difficili. Tutto merito dell’effetto protettivo degli estrogeni che che riescono a bloccare gli effetti negativi dello stress sul cervello.

L’ESERCIZIO FISICO RENDE IL CERVELLO RESISTENTE ALLO STRESS

Lo studio è stato condotto su un gruppo di topi sia maschi sia femmine che sono stati sottoposti a una serie di attività molto stressanti che riproducevano le esperienze che possono causare frustrazione ansia negli uomini.
In pratica, sottoposti agli stessi stimoli, i topi femmina, mostravano di rispondere meglio alle situazioni stressanti, comportandosi anche in modo più reattivo nel momento in cui venivano sottoposti a una serie di attività successive, mostrando ad esempio di avere una migliore memoria a breve termine.

 

DONNE BELLE SONO MENO STRESSATE E PIU’ FERTILI

 

Lo studio ha anche spiegato il perché: in pratica nel cervello femminile c’era una maggiore concentrazione di aromastasi, un particolare ormone prodotto dagli estrogeni da cui dipende la risposta allo stress. 

 

Di fronte a dati del genere, gli studiosi stanno giù pensando a come poter realizzare un composto ormonale simile agli estrogeni, ma che sia senza effetti collaterali, utile per poter curare anche lo stress maschile. 

 

A sostegno dello studio c’è anche un’altra ricerca condotta dagli scienziati del Connors Center for Women’s Health and Gender Biology del Brigham and Women’s Hospital di Boston secondo cui la migliore resistenza allo stress rappresentava una prerogativa del tutto femminile.

 

In quel caso, attraverso la risonanza magnetica, gli scienziati sono arrivati alla conclusione che le donne si comportavano come gli uomini all’inizio del ciclo mestruale, ma durante l’ovulazione, la loro capacità di reagire alle difficoltà e alle situazioni stressanti era decisamente superiore. 

Adesso il nuovo studio ha anche identificato il reale motivo di questa attitudine squisitamente femminile.

 

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>