Malattie autoimmunitarie

di Vito Verna Commenta

Come riconoscere una malattia autoimmunitaria, nella quale il corpo attacca se stesso.

Una malattia autoimunitaria, altrimenti detta autoimmune, è una particolarissima patologia nella quale il sistema immunitario colpisce, danneggiandole anche in maniera gravissima, tessuti, organi e componenti del proprio corpo.

Bisogna distinguerla, però, dalle reazioni autoimmuni, fenomeni assolutamente normali che si possono osservare ogni qualvolta il sistema immunitario si attivi per rispondere ad una minaccia.

Nel caso particolare della patologia autoimmuni, invece, il sistema immunitario continua ad agire anche al termine dell’emergenza o addirittura in assenza di una qualsiasi tipo di invasione esterna.

A volte, ma sono casi rari, la malattia autoimmune viene definita sistemica poiché coinvolge l’intero organismo.

SINTOMATOLOGIA DELLE MALATTIE AUTOIMMUNITARIE


Le patologie autoimmuni, colpendo una serie di distretti, apparati, organi e tessuti diversi ogni volta, non presentano una sintomatologia classica di riferimento. I segni che si evidenzieranno nel paziente, infatti, saranno quelli che indicheranno un malfunzionamento della zona interessata ma dai quali non si potrebbe individuare la causa scatenante.

Esistono, comunque, delle ricorrenze che possono essere d’aiuto al medico per l’elaborazione di una diagnosi di patologia autoimmunitaria. Questi sono i tipici segni obiettivi e biochimici di flogosi che indicano al medico la presenza di un’infezione in corso.

CAUSE DELLE MALATTIE AUTOIMMUNITARIE

La principale causa di malattia autoimmune (anche se la discussione è ancora ferma nel campo delle ipotesi giacché motivi specifici d’insorgenza non sarebbero stati chiaramente descritti) sarebbe un’eccessiva sensibilità nei confronti del proprio organismo.

Questa condizione, di per sé non patologica, diverrebbe conclamata per inspiegabili motivi genetici oppure ancora a causa di fattori ambientali (infezioni di carattere virale o batterico) che contribuirebbero ad accrescere la sensibilità, a rompere l’equilibrio e a scatenare la reazione eccessiva ed inarrestabile sopra descritta

MALATTIE AUTOIMMUNITARIE

Le patologie autoimmuni possono distinguersi in due grandi settori, quelle rivolte a specifici settori e quelle sistemiche.

Tra le prime possiamo segnalare:

– tiroide di Hashimoto

– anemia perniciosa

– gastrite cronica

diabete mellito di tipo 1

– morbo di Addinson

morbo di Basedow-Graves

Tra le altre, invece, notiamo:

– sclerodermia

– lupus eritematoso sistemico

artrite reumatoide

vitiligine

– dermatomiosite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>