Le donne sono più longeve degli uomini grazie all’evoluzione del loro sistema immunitario

di Fabiana Commenta

donneSi sa che le donne vivono più degli uomini, ma un gruppo di scienziati giapponesi del Tokyo Medical & Dental University Open Laboratory, adesso hanno anche scoperto il perché e sono in grado di dare una risposta.

Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Immunity & Ageing, di BioMed Central, il sistema di invecchiamento di uomini e donne è molto diverso e ciò consiste anche nelle loro diversa evoluzione del loro sistema immunitario. 

 

I ricercatori hanno condotto lo studio effettuando le analisi sui campioni di sangue di un gruppo di volontari ambosessi e di età compresa tra i 20 e i 90 anni. 

Dalle analisi dei campioni di sangue sono emerse alcune differenze in grado di spiegare la maggiore longevità delle donne rispetto agli uomini.

Il numero dei globuli bianchi tende a diminuire proporzionalmente all’avanzare dell’età e questo in entrambi i sessi, proprio come i globuli rossi. 

 

Anche i leucociti diminuiscono con l’avanzare dell’età in entrambi i sessi, mentre il numero dei linfociti (con l’aumentare dell’età) diminuisce negli uomini e aumenta nelle donne.

 

Inoltre anche il tasso di declino delle cellule T e delle cellule B (che proteggono l’intestino) era più lento per le donne rispetto agli uomini.

 

Insomma, questi e un’altra serie di dati, hanno messo in evidenza che la maturazione del sistema immunitario tra uomini e donne è molto diverso e che tende a cambiare in base al sesso soprattutto con l’avanzare dell’età.

 

Il professore Katsuiku Hirokawa, uno dei coordinatori dello studio, ha messo in evidenza che le donne hanno più più estrogeni degli uomini e proprio gli estrogeni le proteggono dalle malattie cardiovascolari almeno fino alla menopausa. Insomma è chiaro che gli ormoni sessuali influenzano anche il sistema immunitario, e soprattutto alcuni tipi di linfociti.

Secondo Hirokawa sarebbe possibile valutare i diversi parametri immunologici di una persona per poter capire la sua vera età biologica anche perché ogni persona tende a invecchiare in modo diverso rispetto all’altra.

Lo studio giapponese non è certo il primo che analizza il motivo per cui le donne sono più longeve degli uomini (circa 5 anni nei Paesi più sviluppati), ma è solo l’ultima delle conferme: una recente ricerca australiana aveva anche svelato le donne vivono in media più degli uomini per un accumulo di mutazioni nel genoma che rappresenta anche il maggiore responsabile dell’invecchiamento degli esseri viventi. 

 

Foto Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>