Giornata Mondiale Senza Tabacco, 31 maggio 2013

di Fabiana Commenta

La LILT offre visite, controlli gratuiti e supporto psicologico per dire addio al fumo

fumo

Dire addio al fumo, almeno per un giorno e magari per sempre.

 

È quanto invita a fare l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha indetto anche quest’anno la Giornata Mondiale Senza Tabacco che ricorrerà il prossimo 31 maggio 2013. 

 

La Giornata Nazionale Senza Tabacco rappresenta simbolicamente il giorno in cui tutti sono invitati a non fumare, ma rappresenta anche la buona volontà per abbandonare definitivamente uno fra i vizi più dannosi in circolazione. 

Come già provato da numerosi studi scientifici, il fumo, che secondo gli ultimi dati ha causato ben 83mila morti l’anno soltanto in Italia nell’ultimo anno, è causa primaria di oltre 30 diverse malattie, tra cui svariate forme tumorali o cardiopatie.

 

E anche quest’anno la LILT, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, è attivamente impegnata nella lotta contro il tabagismo attraverso una serie di Campagne di mobilitazione, sensibilizzazione e corretta informazione sugli innumerevoli danni creati da fumo. 

Prossimo obiettivo della LILT è di liberare dal fumo i parchi e le aree verdi delle città: fumare all’aperto danneggia non solo il fumatore, ma anche l’ambiante e tutti coloro che sono costretti a subire il fumo passivo, non esattamente privo di danni anche gravi.

SMETTERE DI FUMARE CON I FIODI DI BACH

Lo slogan dell’edizione 2013 è “Liltbertà! Non mandare in fumo la tua libertà”: anche quest’anno oltre 25mila volontari della LILT saranno presenti sul territorio nazionale per poter offrire il materiale informativo (ovviamente gratuito) sui danni che provoca il fumo sia attivo sia passivo.

Tutti i visitatori degli stand riceveranno un gadget che include un pacchetto per “non fumare” che contiene tante schede con utili consigli, proposte, informazioni per poter smettere definitivamente di fumare e con un piccolo contributo anche la t-shirt LILT “Don’t do it”.

FUMO CORRODE LE OSSA

Inoltre gli ambulatori LILT e le sezioni provinciali saranno messi a disposizione dei cittadini che potranno usufruire di visite gratuite e controlli e ricevere informazioni anche sull’iter da seguire per smettere di fumare (come i corsi per la Disassuefazione dal Fumo organizzati in oltre 80 Sezioni Provinciali LILT).

La linea verde SOS LILT 800 998877 è attiva in tutta Italia dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 17.00 come sostegno per tutti coloro che vogliano smettete di fumare. Tutte le informazioni sono anche disponibili sul sito www.lilt.it.

 

 

 

Foto Thinkstock

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>