Fibra alimentare per ridurre il rischio ictus

di Alessandro Bombardieri Commenta

La fibra alimentare o dietetica rappresenta una classe di alimenti privi di valore nutrizionale per l’uomo, di solito carboidrati, ma non sempre classificabile in questa sola famiglia.


Dai risultati di una recente ricerca, la fibra alimentare sembra poter essere un ottimo alleato contro il rischio di ictus. Lo studio è stato realizzato dagli scienziati della School of Food Science and Nutrition presso l’Università di Leeds (Uk), i risultati sono stati pubblicati sulla rivista Stroke dell’American Heart Association.

Studi precedenti avevano già scoperto ed appurato che la fibra alimentare aiuta a prevenire problemi gastro-intestinali, tra cui anche il cancro, ma secondo questo nuovo studio la fibra alimentare sarebbe anche in grado di prevenire l’ictus. Proprio oggi, 1 aprile 2013, inizia il mese dedicato alla Prevenzione dell’Ictus Cerebrale, quindi questa notizia è sicuramente molto importante.

CURCUMA CONTRO ICTUS

Come spiegato dalla ricercatrice Diane Threapleton, una maggiore assunzione di cibi ricchi di fibre alimentari quali per esempio cereali integrali, frutta, verdura e noci è importante per chiunque, ma soprattutto per chi presente fattori di rischio per l’ictus come il sovrappeso, il fumo e un’alta pressione sanguigna.

Proprio poco tempo fa abbiamo anche parlato degli effetti positivi del caffè e del tè verde, i quali possono svolgere una funzione di prevenzione dall’ictus. Secondo un recente studio condotto su oltre 83.000 giapponesi e pubblicato su Stroke: Journal of the American Heart Association, bere ogni giorno caffè e tè verde aiuterebbe a ridurre di un terzo le probabilità di ictus. Questo effetto potrebbe dipendere da un possibile effetto antinfiammatorio antiossidante e anti-trombogenico delle catechine, invece alcune sostanze chimiche del caffè diminuirebbero il rischio di ictus e di diabete di tipo 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>